Live Sicilia

il mercato rosanero

Vicino il ritorno di Silvestre
Ritiro fra Austria e Alto Adige


Articolo letto 1.420 volte

Dopo il vertice a tre Zamparini, Ceravolo e Iachini si pensa già all'imminente ritiro che il club svolgerà fra Bad Bad Kleinkirchheim e Lodrone. Si intensificano i contatti fra il club rosanero e l'Inter per il ritorno in Sicilia del difensore argentino Matias Silvestre. Proposto al club rosanero il difensore del Costa Rica, Duarte.


 


PALERMO - Risolte le comproprietà, con Kurtic volato interamente al Sassuolo e Troianiello al Bologna, il Palermo di Maurizio Zamparini si getta a testa bassa sulle operazioni di mercato che serviranno ai rosanero per completare l'organico da consegnare al tecnico Beppe Iachini per la prossima stagione in serie A. In tal senso proprio ieri nella villa di Vergiate si è tenuto un vertice di mercato a tre, con il ds Franco Ceravolo, Beppe Iachini e lo stesso Zamparini per stabilire le prossime strategie da adottare e valutare l'ingresso in società di una nuova figura che si occuperà a tutto tondo del mercato.

Ecco perchè, con molta probablità, dopo la rinuncia di Nicola Salerno nel coprire il ruolo di vicepresidente esecutivo con delega al mercato nella riunione saranno saltati fuori nuovamente i nomi dei vari Angelozzi, Corvino e Braida. Fra gli scenari da non sottovalutare potrebbe però esserci quello in cui proprio Ceravolo, che fino ad ora ha portato avanti le trattative dei rosanero, possa stabilirsi in pianta fissa come un vero e proprio direttore sportivo e non con la semplice qualifica dello scouting così come nelle intenzioni primarie di Zamparini.

A Vergiate si è parlato anche dell'imminente ritiro precampionato dei rosanero. La formazione di Iachini infatti, dopo la consueta prima parte di allenamenti in Austria a Bad Kleinkirchheim, verrà ospitata nella valle del Chiese per due settimane, da fine luglio al 14 agosto. La meta sarà il paese di Lodrone con il campo Grilli di Storo, utilizzato solitamente dal Calciochiese, dove i giocatori svolgeranno la preparazione atletica. A scegliere la località è stato lo stesso Iachini che in passato ha portato il Brescia in precampionato. La location non è delle più frequentate dalle formazioni di serie A ma in passato, con una parentesi fra il 1986 e il 1988, il Napoli di Maradona scelse proprio Lodrone per i suoi allenamenti. Che sia di buono auspicio per il Palermo, che in Alto Adige disputerà due amichevoli probabilmente con l’Inter e il Brescia, entrambe a pochi kilometri dal ritiro rosanero.

In ritiro Iachini vorrà un gruppo composto già da almeno cinque rinforzi, ecco perchè in questi giorni il club di viale del Fante sta intensificando i contatti per chiudere alcune operazioni in entrate. Fra queste ci sono quelle con l'Inter per il centrocampista ghanese Duncan, in prestito quest'anno al Livorno, e il difensore argentino Matias Silvestre, con una parentesi proprio in rosanero nella stagione 2010/2011. Per Duncan siamo ai dettagli, con il giocatore che dovrà confermare la sua volontà di vestire la maglia rosa, mentre per Silvestre si tratta più sulle cifre dell'ingaggio. Sempre in difesa Ceravolo ha intenzione di chiudere al più presto una serie di trattative con il Bologna. La prima riguarda il difensore centrale Cherubin, indiscrezione emersa durante la chiusura delle compartecipazioni, mentre per i greci Lazaros e Konè le due società discutono sulle cifre dei rispettivi cartellini. A far gola alla dirigenza rosa sono però i nomi che l'attuale Mondiale in Brasile sta mettendo in evidenza, fra questi quello del costaricense Oscar Duarte, difensore del Bruges e protagonista con un gol nella sfida vinta dai biancorossi per 3-1 contro l'Uruguay nella partita d'esordio. Duarte, classe '89, è stato proposto al Palermo che potrebbe farci un pensiero.

Sul fronte cessioni sempre attuali le voci che vorrebbero Kyle Lafferty emigrare in seconda divisione inglese con la maglia del Norwich. Alla base del trasferimento, che si concretizzerebbe sulla base di 6 milioni di euro, l'ingaggio che il nordirlandese andrebbe a percepire nella prossima serie A (800 mila euro).

 

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php