Live Sicilia

il mercato del palermo

Belotti rosanero a metà
Per Kurtic si va alle buste


Articolo letto 1.773 volte

Per il 'Gallo' la società di viale del Fante ha acquistato la metà del cartellino dall'Albinoleffe mentre per lo sloveno si andrà alle buste col Sassuolo. Interesse del Crotone per Malele.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Non solo l'attesa per scoprire chi sarà il nuovo uomo mercato. In casa Palermo, dopo il no di Nicola Salerno al presidente Zamparini per ricoprire il posto di vicepresidente esecutivo con delega al mercato, si continua a lavorare in vista del giorno delle comproprietà . Tanti infatti sono i giocatori rosanero appetibili e che il club di viale del Fante si contenderà a suon di offerte. Andrea Belotti non farà parte di questo gruppo, il 'Gallo' è infatti per il 50 per cento di proprietà del Palermo.

Per il giovane bergamasco, nel giro dell'Under 21 di Gigi Di Biagio, la dirigenza rosa ha fatto uno sforzo economico importante acquistando la metà del cartellino dell'Albinoleffe, che la scorsa estate lo lasciò con un diritto di riscatto fissato a 2,5 milioni. Inoltre, per evitare future aste con altre società, il Palermo ha esercitato anche un'opzione sulla rimanente metà del calciatore che si aggira intorno ai 3,5 milioni.

Alle buste i rosa ci andranno invece per Jasmin Kurtic. Per lo sloveno, che negli ultimi mesi ha giocato nel Torino qualificatosi in Europa League, si non è trovato l'accordo con il Sassuolo, squadra che detiene l'altra metà del cartellino. L'intenzione della dirigenza rosanero, con in testa l'attuale uomo mercato Franco Ceravolo, sarà dunque quella di riscattare il giocatore per poi poterlo riproporre sul mercato con una maggiore valutazione. Fra i giovani di belle speranze che iniziano a stuzzicare l'interesse di club di un certo rilievo c'è di sicuro Cephas Malele. La punta della Primavera rosanero allenata da Bosi è entrata infatti nelle mire del Crotone dei giovani di Drago. Al momento si tratta di semplici indiscrezioni ma il Palermo potrebbe mandare in prestito il ragazzo in cadetteria per farsi le osse.

Dal 'Tenente Onorato' di Boccadifalco ha parlato nel frattempo il custode dei pali, Stefano Sorrentino: "La partita che ha rappresentato la svolta della nostra stagione è sicuramente quella contro il Varese in trasferta - ha dichiarato il numero uno al sito ufficiale della società rosanero -  lì, ribaltando l'esito della gara, abbiamo capito che nessuno ci era superiore. Ai tifosi dico darci fiducia perchè siamo tornati dove il Palermo merita di stare e avremo bisogno del loro sostegno". Fiocco rosa infine per il difensore Ezequiel Munoz, è nata la piccola Jazmine.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php