Live Sicilia

calciomercato, serie a

Vazquez giura fedeltà al Palermo
"Pazza idea" Giovinco per l'attacco


Articolo letto 1.298 volte

Il centrocampista argentino: "Il mio obiettivo è continuare ancora altri anni in rosanero". Per la 'Formica atomica' il problema è l'ingaggio.


calciomercato, giovinco, iachini, palermo, VAZQUEZ, Sport
Franco Vazquez
PALERMO - Pazza idea. Dopo Alessandro Matri, il Palermo avrebbe messo gli occhi su un altro big del campionato italiano: Sebastian Giovinco. Idea di mercato quasi esagerata per una neopromossa, ma non impossibile, visto che la “formica atomica” è a caccia di rilancio e non rientra più nei piani della Juventus. Unico problema? L’ingaggio. Certo che è un problema non da poco, ma il Palermo guarda con interesse ad un giocatore che potrebbe garantire un bel numero di abbonati. Insomma, Giovinco, farebbe tornare entusiasmo al popolo rosanero.

Iachini vuole un Palermo di qualità e allora nella lista della spesa ha inserito tantissimi altri pezzi da novanta. Per la difesa piacciono gli argentini Matias Silvestre e Nicolas Spolli, per quest'ultimo è stato già sondato timidamente il terreno con il Catania ma non è stata aperta una trattativa, anche perché Cosentino vuole prima guardarsi intorno e capire se ci sono offerte importanti per il baluardo difensivo. Per Silvestre tutto dipende dall’ interesse dell’Inter per Hernandez: il difensore potrebbe essere una buona contropartita tecnica da poter inserire nell’affare.

Nella mediana sempre viva la pista che porta a Luca Cigarini, molto apprezzato sia da Iachini che da Zamparini, con Francesco Lodi attualmente in posizione defilata. Insomma, nomi eccellenti per un Palermo che in A non vuole sicuramente fare la comparsa. La prossima settimana i motori del mercato rosanero dovrebbero iniziare a rombare. Intanto per Bolzoni arrivano apprezzamenti dalla Bundesliga. Su di lui ci sono Werder Brema e Hoffenheim. Non sono ancora iniziate trattative, ma il giocatore piace molto in Germania e il Palermo valuta qualsiasi offerta. Chi non dovrebbe partire è Franco Vazquez, ormai pupillo di Beppe Iachini: “Sono contento per la promozione - ha detto Vazquez - era l'obiettivo che ci eravamo prefissi ad inizio stagione e per mfortuna siamo riusciti a centrarlo. Ora il Palermo è dove merita un club della sua grandezza. Come blasone, lo paragonerei al San Lorenzo in Argentina. Il mio obiettivo è continuare ancora altri anni qui a Palermo, tuttavia ho un contratto e lo rispetterò”. La settimana che inizierà domani sarà fondamentale anche per l’ingaggio di Nicola Salerno.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php