Live Sicilia

pallanuoto under 17

Telimar, giovani campioni d'Italia
Battuta la Zero9 in finale


Articolo letto 2.218 volte
anteria telimar, palermo, pallanuoto, under17, Sport, Nuoto e Pallanuoto, Palermo
La formazione under 17 campione d'Italia

I ragazzi del tecnico Vittorio Schimmenti si sono imposti nella finale nazionale contro la romana Zero9 per 7-5.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Si chiude con il titolo di Campioni d’Italia, conquistato davanti al proprio pubblico, l'avventura dei ragazzi di Anteria TeLiMar Under 17B, che hanno vinto la finalissima contro la romana Zero9 per 7-5. Nel match che ha infiammato gli spalti, rumorosi e al completo come nelle grandi occasioni, è stato determinante l’approccio fin dal primo minuto di gioco da parte della formazione allenata da Vittorio Schimmenti, capace di tenere sempre alta la guardia e gestire, di fatto, l’incontro fino alla sirena finale. Sono state quattro intense giornate di finali a otto, dominate dai ragazzi del Presidente Giliberti, molto attenti in queste partite in fase difensiva, riuscendo ad essere anche concreti in attacco.

Ottima prestazione dell’intera squadra, composta da atleti di classe ’97 e ’99. Una sicurezza tra i pali il portiere Fulvio Adelfio, che è stato ben supportato dal capitano Antonio Tuscano, da Andrea e Giorgio Giliberti, ambedue determinanti e con numerosissime reti all’attivo, da Claudio e Diego Geloso, con ottime prestazioni in campo, ma anche da Riccardo Lo Dico, fondamentale colonna nazionale ’97, Massimiliano Patti, autore di buone performances, Andrea De Caro, prezioso difensore, e, poi, Davide Di Maio, Edoardo Battaglia, Giovanni Di Piazza, Danilo Di Gaetano, Matteo Presti e Andrea Radicello, un sicuro polmone per far rifiatare i titolari. Una ‘cantera’ da cui anche la prima squadra attingerà sempre di più.

 "Abbiamo strameritato la vittoria di questo nostro terzo Titolo di Campioni Italiani Under 17B- ha commentato il presidente di Anteria TeLiMar, Marcello Giliberti -  giocando costantemente bene, in queste pesantissime finali ad otto squadre, vincendo alla grande tutte le partite giocate in queste intense quattro giornate, compresa la finalissima contro la mai doma Zero9 di Roma, con un risultato, però, mai messo in discussione. E vincerlo in casa, nella nostra stupenda Piscina Olimpica Comunale, dando dimostrazione anche di eccellenti capacità organizzative, davanti al nostro pubblico, davanti ai nostri amministratori e dirigenti comunali, con il Sindaco Leoluca Orlando in testa, con i quali interagiamo quotidianamente per una piscina più funzionale, è stata una gratificazione ancora più grande rispetto a quelli conquistati fuori casa nel 2009 e nel 2010 a Roma e a Cosenza. Risultato questo costruito, voluto, meritato e conquistato. Bravissimi tutti i miei ragazzi, stupendamente orchestrati dal mio tecnico Vittorio Schimmenti, supportato da Ivano Quartuccio. Grande respiro, cosi, per il futuro per la nostra prima squadra, in cui andremo sempre più inserendo questi nostri giovani meravigliosi CAMPIONI ITALIANI”.

A premiare i neo-campioni, tra gli altri, anche il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando e l’Assessore comunale allo Sport, Cesare Lapiana, che hanno espresso “grande apprezzamento per Anteria TeliMar, che oggi ha conquistato il titolo nazionale maschile under 17 di pallanuoto. Questo è un nuovo riconoscimento alla professionalità e all'impegno quotidiano dei nostri dirigenti per la valorizzazione e la crescita del movimento sportivo nella nostra città”.

Le prime quattro classificate avranno l’opportunità di sfidare i parietà del Campionato Italiano di serie A nei prossimi Gironi di Spareggio così composti: Girone A) Lavagna 90, AN Brescia, ANTERIA TELIMAR, Crocera Stadium; Girone B) NC Civitavecchia, RN Arechi, Zero9, San Mauro Nuoto.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php