Live Sicilia

tennis, internazionali di caltanissetta

Cecchinato si arrende a Bagnis
Ai quarti sarà Carreno-Cuevas


Articolo letto 831 volte
caltanissetta, carreno, cecchinato, cuenvas, internazionali, tennis, Caltanissetta, Caltanissetta, Sport, Tennis
L’uruguaiano Pablo Cuevas (foto Walter Lo Cascio)

Il palermitano Marco Cecchinato esce nel secondo turno del challenger nisseno contro l'argentino Facundo Bagnis. La prima testa di sereie Pablo Carreno Busta inconterà invece nei quarti l’uruguaiano Pablo Cuenvas.

VOTA
0/5
0 voti

CALTANISSETTA - Un buon Marco Cecchinato non basta per superare il turno e la resistenza del mancino argentino Facundo Bagnis, 24 anni che si qualifica per i quarti di finale del Challenger Cmc Città di Caltanisetta. Ci sono voluti due tiebreak per decidere l’incontro. Parte a razzo Cecchinato che scappa subito sul 3-0, poi dal 3-3 pari e fino al tiebreak, equilibrio assoluto. Nel secondo parziale, il palermitano sciupa un vantaggio di 4-2.

Resta per il giocatore italiano la consapevolezza di aver raggiunto un livello di gioco tale da poter ambire al salto nel top 100. Si qualifica ai quarti di finale della XVI edizione del Torneo Internazionale Città di Caltanissetta, 106.500 euro la prima testa di serie, Pablo Carreno Busta. Lo spagnolo, numero 73 Atp, ha sconfitto in due set, 6-3 7-5 il brasiliano Guillherme Clezar, 21 anni e numero 207 al mondo.

Ai quarti di finale giocherà contro l’uruguaiano Pablo Cuevas, testa di serie numero 7 del prestigioso challenger siciliano. Una sfida che vale tranquillamente una finale dato il valore tecnico dei due protagonisti. Il ventottenne di Concordia, numero 49 nel 2009, ha sconfitto facilmente, 6-3 6-0 lo spagnolo Enrique Lopez – Perez. Per lui nel 2014 le vittorie ai challenger di Roma e Baranquilla e la finale a Roma.

Con qualche patema d’animo, la seconda testa di serie del Cmc Città di Caltanissetta, Pablo Andujar accede ai quarti di finale. Lo spagnolo ha sconfitto 1-6 6-2 6-3 il coriaceo svedese Markus Eriksson in un’ora e cinquantuno minuti di gioco. Partenza choc del tennista nato a Cuencas che si ritrova sotto 6-1 in breve tempo, dando l’impressione di essere in giornata negativa. La svolta avviene con la conquista del primo gioco del secondo set, da quel momento in poi, il numero 80 Atp ritorna ai suoi livelli controllando agevolmente il match. A fine partita Andujar ha ringraziato il pubblico di Villa Amedeo che l’ha incitato per tutta la durata dell’incontro. Tra gli spettatori presenti oggi a Villa Amedeo, anche i ragazzi della scuola tennis del Ct Brolo, che hanno fatto seguito alla visita dei ragazzi dei circoli Città dei Templi e Saliceto.

RISULTATI SECONDO TURNO Pablo Carreno Busta (Esp) b. Guilherme Clezar (Bra) 6-3 7-5; Pablo Cuevas (Arg) b. Enrique Lopez-Perez (Esp) 6-3 6-0; Facundo Bagnis (Arg) b. Marco Cecchinato (Ita) 7-6 7-6. Pablo Andujar (Esp) b. Markus Eriksson (Swe) 1-6 6-3 6-2.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,19,sotto-articolo.php