Live Sicilia

tennis, internazionali di caltanissetta

Volandri batte Balleret
Donati sconfitto da Delic


Articolo letto 1.343 volte
arnaboldi, filippo volandri, gianluca naso, internazionali caltanissetta, matteo donati, tennis, Caltanissetta, Caltanissetta, Sport, Tennis
Filippo Volandri (foto Walter Lo Cascio)

Filippo Volandri passa il primo turno del torneo nisseno superando il monegasco Balleret. La wild card Matteo Donati esce invece contro il croato Delic così come il trapanese Naso contro l'ungherese Fucsosic.

VOTA
0/5
0 voti

CALTANISSETTA -  Esordio sul velluto per la quarta testa di serie del tabellone del challenger di Caltanissetta, Filippo Volandri. Il tennista toscano, numero 98 al mondo ha battuto facilmente, 6-1 6-3 il monegasco Benjamin Balleret, 31 anni, e attualmente alla posizione 299.’ex Davis man ha fatto suo il confronto senza mai dare l’impressione di soffrire.

“E’ stato un esordio più semplice del previsto – ha commentato Volandri – penso di aver giocato un match brillante. Il prossimo turno contro Delic sarà una sfida molto impegnativa, lui serve molto bene e le particolari condizioni di altura, l’avvantaggiano ulteriormente in questo particolare fondamentale”.

Approda al secondo turno, non senza qualche patema, il ventiseienne canturino, Andrea Arnaboldi che in tre set ha avuto la meglio sull’ecuadoregno Emilio Gomez. Il punteggio finale 4-6 6-4 6-2 in due ore e tre minuti di gioco. Il tennista lombardo è stato autore di una partenza poco brillante, ma dal secondo parziale in poi ha elevato il livello del suo gioco. Arnaboldi, reduce dai quarti al challenger di Mestre e dal superamento delle qualificazioni al Roland Garros, prima volta in uno Slam, al prossimo turno se la vedrà con il vincente del confronto tra Potito Starace e lo spagnolo Albert Ramos in programma martedì alle ore 12.30. “All’inizio non ho giocato bene, non avevo buone sensazioni – racconta il vincitore – poi mi sono sciolto ed è andata molto meglio. Sono in un buon momento di forma e spero di dimostralo anche qui a Caltanissetta”. Va subito fuori la sesta testa di serie del seeding, il tunisino Malek Jaziri, 116 Atp, che si è ritirato sul punteggio di 6-1 3-0 in favore del brasiliano Joao Sousa, 26 anni e numero 150 al mondo.

Proprio Delic nel tardo pomeriggio, ha infranto le speranze di vittoria della wild card Matteo Donati. Il promettente giocatore nato ad Alessandria, ha offerto una prestazione convincente, dando filo da torcere al più quotato avversario che è stato costretto a ricorrere al terzo set. Il match ha avuto una durata complessiva di 2 ore e 20 minuti. Donati ha conquistato il primo set al tiebreak, nel secondo parziale ha annullato ben quattro palle set, prima di cederlo al tiebreak. Nel terzo e decisivo set, ha ceduto di schianto sotto i colpi del gigante croato. L’allievo del coach Massimo Puci, ha onorato al meglio l’invito concesso dagli organizzatori del challenger nisseno, in questa settimana l’evento su terra rossa più importante al mondo. Sono da poco in campo il trapanese Gianluca Naso e l’ungherese Marton Fucsovics.

Fatale il tiebreak del terzo set al trapanese Gianluca Naso, 27 anni, numero 289 del ranking mondiale. Il ventunenne ungherese Marton Fucsocic, numero 199 Atp, si impone 6-3 3-6 7-6 in due ore e trenta minuti di gioco. Nel terzo set Naso recupera uno svantaggio di 5 giochi a 3, ma nel tiebreak gli sono fatali un paio di errori gratuiti. Il confronto ha chiuso la prima giornata del tabellone principale. Martedì 10 giugno si completerà il primo turno con ben 10 singolari in programma. Si comincia alle 10.30 con il match tra Salvatore Caruso e il brasiliano Clezar. Non prima selle 12.30, sempre sul centrale l’attesa sfida tra Potito Starace e il forte spagnolo Albert Ramos. Gli altri italiani in gara martedì, sono il qualificato Claudio Grassi che se la vedrà con la settima testa di serie del tabellone, l’uruguaiano Pablo Cuevas, il ventiquattrenne palermitano Claudio Fortuna opposto allo spagnolo Pablo Carreno – Busta, numero 1 del seeding, infine, non prima delle 18.30 sarà la volta del palermitano Marco Cecchinato che troverà dall’altra parte della rete l’argentino Agustin Velotti.

RISULTATI PRIMO TURNO TABELLONE PRINCIPALE
Andrea Arnaboldi (Ita) b. Emilio Gomez (Ecu) 4-6 6-4 6-2; Joao Sousa (Bra) b. Malek Jaziri (Tun) 6-1 3-0 rit.; Gonzalo Lama (Chi) b. Thomas Fabbiano (Ita) 6-3 5-7 7-5; Mate Delic (Cro) b. Matteo Donati (Ita) 6- 7 7-6 6-1; Filippo Volandri (Ita) b. Banjamin Balleret (Mon) 6-1 6-3; Gianluca Naso (Ita) Marton Fucsovics (Hun) b. Gianluca Naso (Ita) 6-3 3-6 7-6.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,19,sotto-articolo.php