Live Sicilia

serie d

Akragas, in finale è ko ai rigori
Sogno Lega Pro ancora possibile


Articolo letto 4.488 volte
akragas, arena, astarita, bagatti, boilini, correggese, diretta, finale, fondi, latina, lega pro, luppi, play off, rigoli, saraniti, serie d, Agrigento, Agrigento, Sport, Lega Pro
I giocatori dell'Akragas lasciano il campo dopo i calci di rigore

Al 'Domenico Purificato' di Fondi gli agrigentini perdono 7-6 ai calci di rigore contro gli emiliani. Arena fallisce dal dischetto al 38', Boilini la sblocca al 67' poi il pari di Astarita all'85'. Ai rigori decisivo l'errore di Nassi. Promozione in Lega Pro ancora aperta grazie ai ripescaggi.


FONDI (LATINA) - Si chiude con la lotteria dei rigori, quella che mai nessuna squadra vorrebbe affrontare in una finale, l'avventura dell'Akragas che al 'Domenico Purificato' di Fondi ha lottato fino all'ultimo per avere ragione della Correggese di Massimo Bagatti. A decidere quale squadra potesse volare direttamente in Lega Pro è stato l'ultimo penalty sbagliato dall'agrigentino Nassi, quando si era già sul 7-6, che ha sprofondato nello sconforto i circa mille sostenitori di fede biancazzurra partiti alla volta dell'impianto in provincia di Latina.

Nel prossimo campionato di Prima Divisione ci vanno dunque gli emiliani, bravi a non perdere la calma dopo l'espulsione del proprio portiere alla mezz'ora e ad andare addirittura in vantaggio nella ripresa con Boilini. Ma l'Akragas, che ha messo in campo il solito spirito combattivo agguantando il pari ad una manciata di minuti dal termine con Astarita, non perde però le speranze di essere promossa in Lega Pro tramite un eventuale ripescaggio. In casa biancazzurra l'umore è ovviamente basso per l'esito del match odierno ma buone notizie potrebbero arrivare anche nei prossimi giorni.

La cronaca. Rigoli opta per il consueta tridente d'attacco composto da Saraniti, Arena e Savanarola. De Rossi invece non recupera e non viene nemmeno convocato. Le prime azioni sono di marca emiliana con Luppi che impegna in un paio d'occasioni Valenti. Savanarola al 28' indirizza bene una conclusione verso la porta di Medioli ma un compagno devia la traiettoria del tiro. Dieci minuti dopo esplode il match. Medioli atterra in area Arena, per l'arbitro Colosimo di Torino non ci sono dubbi, è calcio di rigore ed espulsione per il portiere. Lo stesso Arena s'incarica di battere dagli undici metri ma il neoentrato Noci para mantenendo il risultato sul pari. Sul finire della prima frazione la Correggese mette i brividi ai siciliani: Luppi calcia a colpo sicuro ma Saraniti spazza sulla linea di porta.

Nella ripresa la prima occasione al 49' è per Arena che coglie la traversa a Noci battuto. Nel capovolgimento di fronte Vindigni sbaglia un retropassaggio e libera Luppi a tu per tu con Valenti che si supera con una superparata e sventa la conclusione dell'ex Sassuolo. Al 67' gli emiliani vanno con merito in vantaggio. Boilini, su assist di Chiurato, supera in velocità Aprile dopo averlo ubriacato di finte e batte Valenti per l'1-0 della Correggese. Rigoli corre ai ripari e vara una formazione iperoffensiva inserendo Nassi e Vitale al posto di Arena e Vindigni. I cambi hanno i propri frutti in quanto proprio Vitale serve l'assist ad Astarita che all'85' fa 1-1. Il centrocampista napoletano svetta di testa su tutti e insacca facendo esplodere i mille tifosi biancazzurri. Dopo ben sei minuti di recupero si va direttamente ai calci di rigore. Dagli undici metri sbagliano solo Parisi e Francesconi nei primi cinque tiri, ad oltranza la serie si chiude sul 7-6 dopo l'errore fatale di Nassi.

IL TABELLINO

Correggese-Akragas 1-1 (7-6 dcr)

Reti: Boilini 67', Astarita 85'.

Calci di rigore: Luppi (C), Vitale (A), Bigolin (C), Arena D. (A), Arrascue (C), Parisi (A) sbagliato, Francesconi (C) sbagliato, Savanarola (A), Noci (C), Saraniti (A), Bertozzini (C), Pellegrino (A), Boilini (C), Astarita (A), Gucci (C), Nassi (A) sbagliato.

AKRAGAS: Valenti, Parisi, Paladino, Aprile, Vindigni (Nassi 77'), Astarita, Assenzio (Arena D. 72'), Pellegrino, Saraniti, Arena (Vitale 81'), Savanarola. A disp: Zelletta, Ferrante, Giuffrida, Caci, Leanza. All: Rigoli.

CORREGGESE: Medioli, Sabotic, Bigolin, Francesconi, Zini, Bertozzini, Berni (Arrascue 89'), Boilini, Chiurato (Gucci 71'), Luppi, Lari (Noci 38'). A disp.: Semellini, Prete, Turri, Martinez, Lazzaretti, Paganelli. All.: Bagatti.

Arbitro: Luca Colosimo di Torino
Assistenti: Fabio Tribelli di Castelfranco Veneto e Gamal Mokhtar di Lecco.

NOTE Ammoniti: Pellegrino (A) 33', Zini (C) 48', Astarita (A) 50', Bertozzini (C) 53', Parisi (A) 57', Aprile (A) 59', Arrascue (C) 89'. Espulsi: Medioli (C) al 38'.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php