Live Sicilia

serie d, finale play off

Akragas-Correggese
A 90' dalla Lega Pro


Articolo letto 1.462 volte

Al 'Domenico Purificato' di Fondi scendono in campo, domenica a partire dalle 16, la formazione siciliana e quella emiliana. In palio la promozione alla prossima Lega Pro a girone unico. Tutte le ultime novità sulle due squadre.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Tutto in 90', o forse qualcosa in più. Si deciderà domenica 8 giugno (ore 16) sul terreno del 'Purificato' di Fondi, in provincia di Latina, la finale play off per l'accesso alla prossima Lega Pro. A fronteggiarsi l'Akragas di Pino Rigoli, giunta seconda nel girone I di serie D alle spalle del Savoia, e la Correggese, anch'essa seconda nel girone D subito dietro alla Lucchese. Una sfida fra le migliori seconde di tutta la serie D che si preannuncia spettacolare già dalla vigilia. L'Akragas si è guadagnato il pass per la finale battendo nell'ordine San Cesareo, Arezzo e Pomigliano mentre la Correggese ha avuto ragione di Olginatese, Pontisola e Matelica.

Sarà una sfida nella sfida partendo già dalle panchine, con Rigoli e Massimo Bagatti allenatori emergenti ma già con un buon bagaglio d'esperienza, fino ad arrivare al campo, con lo scontro fra i bomber Saraniti e Luppi. Entrambi gli schieramenti si disporranno con un 4-3-3 a specchio, con i rispettivi tridenti d'attacco composti da Arena, Saraniti e Savanarola negli agrigenti e Lari, Luppi e Chiurato negli emiliani. In porta due certezze come Valenti e Medioli che tanto bene hanno fatto sia in regular season che in questa fase finale degli spareggi. Per Rigoli l'unica defezione riguarda Chiavaro che non recupera in tempo per la finale mentre Bagatti, che rinuncia per infortunio al difensore Federico Davoli, ritrova Edoardo Belfanti di rientro da una squalifica.

A mancare non saranno certo i tifosi di entrambe le squadre. il 'Purificato', che può contenere circa 3.500 spettatori, farà infatti registrare il sold out con sostenitori biancazzurri e biancorossi che hanno saccheggiato i botteghini in questi pochi giorni di prevendite. Da Agrigento arriveranno circa 1.500 tifosi, organizzati principalmente con pullman, mentre l'Akragas tiene a precisare che per la finale la vendita dei biglietti verrà effettuata fino alle ore 19 del 7 giugno. Pertanto, poiché non sarà possibile acquistare il biglietto presso il botteghino dello stadio di Fondi domenica 8 giugno, invita i tifosi residenti ad Agrigento e provincia a munirsi del biglietto acquistabile presso l’Akragas Store di via Callicratide.

Sala stampa. Pino Rigoli non si nasconde dietro un dito e alla vigilia del match ha dichiarato: "Andremo a Fondi per giocarci una grande finale contro un'avversario di indubbio valore. I nostri tifosi non ci faranno sentire la distanza con l'Esseneto e noi allo stesso tempo metteremo in campo tutto ciò che serve per la vittoria". Di egual tono anche le parole del suo collega Bagatti: "Loro hanno una grande squadra con ottimi giocatori in ogni reparto. Dovremo giocare con serenità consapevoli del fatto che abbiamo fatto qualcosa di grandioso sono arrivando fin qui".

LE PROBABILI FORMAZIONI

AKRAGAS: Valenti, Paladino, Parisi, Aprile, Fontana, De Rossi, Assenzio, Pellegrino, Saraniti, Arena, Savanarola. A disp: Zelletta, Ferrante, Astarita, Giuffrida, Bonaffini, Caci, Leanza, Arena D, Vitale, Nassi. All: Rigoli

CORREGGESE: Medioli, Sabotic, Bigolin, Francesconi, Zini, Bertozzini, Berni, Boilini, Chiurato, Luppi, Lari. A disp.: Noci, Semellini, Prete, Turri, Martinez, Gucci, Lazzaretti, Arrascue, Paganelli. All.: Bagatti.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php