Live Sicilia

il tecnico a livesicilia

Akragas, mister Rigoli:
"A Fondi per la promozione"


Articolo letto 3.624 volte
akragas, correggese, latina, lega pro, pino rigoli, serie d, Agrigento, Agrigento, Sport, Lega Pro
Il tecnico dell'Akragas Pino Rigoli

Il mister biancazzurro a poche ore dalla partenza per la finale play off contro la Correggese in provincia di Latina: "Siamo consapevoli della nostra forza. Le due squadre onoreranno questo importante appuntamento".

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Il conto alla rovescia per la sfida dell'anno in casa Akragas è già partito e nell'ambiente biancazzurro non si vede l'ora di scendere in campo a Fondi per disputare la finalissima play off contro la Correggese valida per l'accesso nella prossima Lega Pro.  A tenere gli animi tranquilli ci pensa il tecnico dei giganti Pino Rigoli. Il mister classe '63 e originario di Raccuja, in provincia di Messina, parla a LiveSicilia alla vigilia del match in programma domenica alle ore 16 contro gli emiliani: "Sappiamo che si tratta di una sfida decisiva ma dal canto nostro arriviamo con lo spirito giusto, visto che anche le ultime quattro gare che abbiamo disputato all'Esseneto sono state tutte delle finali da dentro o fuori. Sia per noi che per la Correggese conterà solo vincere dunque il match che mette a confronto le migliori seconde della serie D onorerà sicuramente questa finalissima".

Rigoli, che nella sua carriera ha guidato anche Modica, Cosenza, Ragusa fra campionati di serie D Seconda Divisione e la Juve Stabia in Prima Divisione, conosce bene le insidie di queste sfide ma, allo stesso tempo, sa come superarle: "Abbiamo un grande gruppo, ottimi giocatori e un'ottima società. Ci sono tutti i presupposti per fare bene e portare a casa questo importante obiettivo".

Si giocherà al 'Domenico Purificato' di Fondi ma il fattore campo neutro non intimorisce l'allenatore messinese: "La spinta dell'Esseneto è stata ovviamente importante nelle prime quattro gare di qualificazione - conclude Rigoli - ma giocheremo in un campo neutro e sono sicuro che i 1500 tifosi provenienti da Agrigento che assieperanno gli spalti del campo di Fondi non ci faranno sentire la mancanza del nostro impianto".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php