Live Sicilia

serie d

Akragas, c'è la Correggese
La finale si gioca nel Lazio


Articolo letto 1.199 volte

I biancazzurri, dopo la gioia per il passaggio del turno in semifinale contro il Pomigliano, trovano nell'ultima sfida play off gli emiliani per un posto in Lega Pro. Domani l'ufficialità da parte della Lega Dilettanti sul campo in cui si giocherà. Isola Liri o Frosinone in pole.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO -  Sale l'attesa per quello che ad Agrigento è definito l'evento sportivo dell'anno. Akragas-Correggese sarà la finale play off di serie D per l'accesso alla prossima Lega pro a girore unico. I biancazzurri allenati da Pino Rigoli, reduci dal quarto successo consecutivo nella semifinale contro i campani del Pomigliano all'Esseneto, vogliono infatti regalare ai propri sostenitori la soddisfazione più grande di questa stagione piena di vittorie e record: la seconda promozione consecutiva.

Domenica 8 giugno alle ore 16 si scende in campo dunque su un terreno di gioco neutro, in pole position quelli di Isola Liri o di Frosinone, dove gli agrigentini sfideranno gli emiliani vittoriosi nella propria semifinale contro il Matelica. Domani mattina le delegazioni delle due squadre si recheranno a Roma per trovare un'intesa sul campo in cui disputare questa attesa finale. Quindi dopo Agropoli, San Cesareo, Arezzo e Pomigliano adesso tocca alla matricola emiliana che in caso di sconfitta non potrebbe nemmeno chiedere il ripescaggio nella categoria superiore in quanto ne ha già usufruito nella stagione attuale.

Nel frattempo in casa Akragas riprendono oggi gli allenamenti dopo la vittoria col Pomigliano. L'infermeria si svuota, con De Rossi e Astarita che dovrebbero esserci per la grande finale, mentre Vindigni (squalificato) e Chiavaro, ancora fermo dopo l'infortunio con il San Cesareo, non saranno del match. In avanti confermato il trio delle meraviglie composto da Saraniti, Arena e Savanarola.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php