Live Sicilia

serie d, semifinale play off

L'Akragas vola in finale
Pomigliano sconfitto 3-1


Articolo letto 3.929 volte
akragas, arena, diretta, esposito, lega pro, pomigliano, saraniti, semifinale, serie d, Agrigento, Agrigento, Sport, Lega Pro
I festeggiamenti a fine gara (foto Alan David Scifo)

I biancazzurri di Pino Rigoli in campo all'Essseneto approdano in finale degli spareggi nazionali di serie D battendo i campani del Pomigliano. Ospiti avanti con Esposito al 16', poi la replica di Arena e Saraniti. Savanarola mette il sigillo all'89'. Guarda gli highlights del match


AGRIGENTO - Un nuovo passo verso la Lega Pro, una nuova pagina scritta nella storia del club dei Giganti. L'Akragas batte all'Esseneto i campani del Pomigliano nella semifinale play off per 3-1 e accede alla finale di Roma, dove troverà  la Correggese, per giocarsi quella che l'anno prossimo sarà un mega girone con squadre provenienti da ogni angolo dello Stivale. Può sorridere Agrigento, con i suoi tifosi che nonostante i problemi della vigilia all'Esseneto assiepano gli spalti dell'impianto, e può sorridere anche il presidente Alessi che nei giorni scorsi si è battuto per fare in modo che la sua squadra non perdesse l'appoggio decisivo del pubblico di casa. A decidere il match, non partito sotto i migliori auspici, ci pensano sempre i soliti. Il trio d'attacco Arena-Saraniti-Savonarola recupera prima la rete del campano Esposito e poi mette il definitivo lucchetto su una qualificazione in finale che entra negli annali della società biancazzurra.

La cronaca. Il match parte con ben quindici minuti di ritardo. All'Esseneto sono circa seimila i tifosi presenti per incitare i propri beniamini. I primi minuti vedono l'immediato assalto dei padroni di casa ma a spaccare la gara ci pensano gli uomini di Seno. È il 16' quando De Rosa s'inventa una discesa travolgente sulla fascia destra, salta i difensori agrigentini come fossero birilli, e mette la palla dentro l'area per l'accorrente Esposito. Tiro sporcato da un difensore di casa e Valenti battuto, 1-0 Pomigliano. Il silenzio dell'Esseneto spaventa i giocatori di Rigoli che per un bel pò perdono la bussola rischiando addirittura di passare ancora sotto. A dare la sveglia è una traversa di Saraniti con Di Costanzo battuto. Fino al 45' non succede però più nulla. Si va negli spogliatoi col Pomigliano avanti.

Ripresa. Nessun cambio nelle due formazioni, Rigoli punta sull'undici inziale ed ha ragione. Dopo 10' l'arbitro Fourneau concede un rigore per un tocco di mano di un difensore granata. Sul dischetto si presenta Arena che non spiazza Di Costanzo ma riesce comunque a mettere la sfera dentro, 1-1. La spinta psicologica del pareggio raggiunto infonde nuove energie agli agrigentini che si gettano in attacco alla ricerca del nuovo vantaggio. Vantaggio che arriva al 62' con il bomber Arena che approfitta di una disattenzione della retroguardia campana e di testa batte per Di Costanzo. Al Pomigliano viene annullato una rete di Suriano al 70' per presunta posizione di fuorigioco. Il sigillo definitivo per i padroni di casa arriva all'83' grazie a Savonarola che lascia partire una conclusione imparabile per l'estremo difensore di Seno. Al 90' è tripudio per l'Akragas che vola alla finale di Roma dove domenica prossima si giocherà un posto per la Lega Pro contro la Correggese Gli emiliani hanno avuto la meglio sul Matelica per 2-1.


IL TABELLINO

Reti: Esposito G. (P) 16', Arena (A) rig. 53', Saraniti (A) 62', Savanarola (A) 89'.

AKRAGAS: 1 Valenti, 2 Paladino, 3 Parisi, 4 Aprile, 5 Fontana, 6 Astarita, 7 Assenzio, 8 Pellegrino, 9 Saraniti (71' Nassi), 10 Arena, 11 Savanarola. A disp: 12 Zelletta, 13 Ferrante, 14 Giuffrida, 15 Bonaffini, 16 Caci, 17 Leanza, 18 Arena D., 20 Vitale. All: Rigoli

POMIGLIANO: 1 Di Costanzo, 2 Parentato, 3 Difinizio, 4 Oretti, 5 Rea, 6 Varriale, 7 Caiazzo (77' Somma), 8 De Rosa, 9 Suriano, 10 Panico, 11 Esposito G. A disp: 12 Caliendo, 13 Esposito, 14 Carbone, 15 Cantone, 16 Pontillo, 17 Fregola, 19 Romano, 20 Iodice. Allenatore Seno.

Arbitro: Fourneau di Roma 1.

NOTE Ammoniti: De Rosa (P) 26', Saraniti (A) 62', Varriale (P) 81'. Espulsi: De Rosa (P) 90'+2'.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php