Live Sicilia

serie b, 42^ giornata

Il Palermo entra nella storia
Addio serie B col record


Articolo letto 2.366 volte
belotti, crotone, diretta, dybala, iachini, munoz, palermo, serie b, Sport, Palermo, Serie B
La coreografia del 'Barbera' ad inizio gara

I rosa di Iachini, già promossi in A, pareggiano per 0-0 fra le mura amiche l'ultima giornata di un campionato contro il Crotone. I rosa chiudono un campionato stellare con il record di 86 punti in cadetteria.


PALERMO - E’ stata una passerella, non proprio esaltante per quello che si è visto in campo, ma che ha permesso al Palermo di scrivere una nuova pagina di storia, il record di punti in serie B. E’ finita 0-0 al Barbera tra i rosanero e il Crotone, un punto che permette alla formazione di Iachini di scrivere un record piuttosto importante e ai calabresi di approdare ai playoff.

La partita è stata decisamente insipida, pochissime le occasioni, il Palermo ha attaccato solo per un tempo, poi nella ripresa si è lasciato andare, ha passeggiato a centrocampo, anche perché il Crotone ha alzato le mani, come se avesse già dichiarato la pace prima di scendere in campo. In fondo, il punto serviva ad entrambe le formazioni. Il record dei punti – 86 punti – arriva a dieci anni e un giorno dalla storica promozione in serie A. E perché no, anche a tre anni dalla finale di Coppa Italia a Roma, persa contro l’Inter. Una coppa che il Palermo ha sempre sognato. Eppure un trofeo il Palermo stasera lo ha alzato al cielo, ossia la coppa di Serie B; per carità nulla a che vedere con le coppe che contano, però pur sempre un “premio” che andrà in bacheca. Una coppa alzata davanti a circa 17 mila spettatori, una coppa che deve essere anche l’inizio di un nuovo ciclo. Eppure non ci sono solo gioie per questo Palermo, perchè quella che si sta per concludere è anche la settimana dell’addio di Perinetti, un dirigente che ha iniziato male la sua terza avventura in rosanero ma che quest’ anno si è rifatto alla grande, riportando il Palermo in massima serie. Arriva Franco Ceravolo, per alcuni un punto interrogativo, per altri invece un dirigente capace che ha tanti agganci e contatti importanti. Solo il tempo dirà se Zamparini ha fatto la scelta giusta. Il nuovo Palermo riparte anche da giocatori di esperienza come Munoz, Barreto, Bolzoni, da giovani promesse come Belotti. Non si sa ancora se a difendere la porta rosanero ci sarà Stefano Sorrentino: l’estremo difensore vorrebbe avvicinarsi a casa – Torino – e se ci sarà un’offerta adeguata, lascerà il Palermo.

La cronaca di Palermo-Crotone: Iachini conferma tanti titolari, in avanti Dybala e Belotti. Al Crotone serve un punto per la matematica certezza di partecipare ai playoff. Si inizia con una grande coreografia da parte della curva nord: “noi promozione, voi retrocessione, solo un genio poteva scrivere questo copione” questo il testo dello striscione esposto dai tifosi rosanero. Il Palermo ci prova con Dybala nei primi minuti, tiro a lato. Al 15’ ancora Palermo, Maresca dalla distanza, la palla per poco non si insacca all’angolino. Il Crotone gioca di rimessa e prova principalmente a non subire gol. Al 31’ bella palla di Daprelà per Bolzoni che di testa va vicinissimo al gol. Poi Crotone, bel sinistro di Bernardeschi, Sorrentino ci mette i guantoni. Al tramonto del primo tempo ancora Bolzoni da ottima posizione non riesce a segnare.

Ripresa, nessun cambio da parte dei due allenatori. Rosa pericolosi di testa, ma la partita non decolla, ritmi blandi e pochissime occasioni da gol, del resto al Crotone va bene così. Il più pericoloso è sempre Bolzoni che al 63’ ci prova con un destro dalla distanza. La formazione di Iachini con la testa sembra già in vacanza, non riesce mai a creare qualcosa di graffiante. Doppio cambio intanto per Iachini, fuori Maresca e Pisano, dentro Di Gennaro e Morganella, in campo dopo quasi cinque mesi. Tante le palle inattive a favore della squadra di Iachini, poco sfruttate. Nei minuti finali sbadigli e passaggi continui che non variano il risultato finale. Finisce 0-0, record per i rosa, playoff per i calabresi.

IL TABELLINO

PALERMO: 1 Sorrentino; 6 Munoz, 19 Terzi, 4 Andelkovic; 3 Pisano (70' Morganella), 15 Bolzoni (90' Verre), 25 Maresca (70' Di Gennaro), 8 Barreto (cap.), 28 Daprelà; 30 Belotti, 9 Dybala. A disp: 12 Fulignati, 5 Milanovic, 13 Troianiello, 14 Stevanovic, 18 Lafferty, 27 Ngoyi. All: Giuseppe Iachini.

CROTONE: 22 Gomis; 18 Del Prete, 23 Suagher, 5 Cremonesi, 7 Mazzotta (cap.); 28 Cataldi, 8 Crisetig, 6 Dezi (85' Matute); 29 Bernardeschi (70' Di Giorgio), 20 Pettinari, 9 Bidaoui. A disp: 12 Secco, 4 Galardo, 11 Giannone, 13 Meola, 17 Diop, 24 Ferrari, 27 Ishak. All: Massimo Drago.

ARBITRO: Emilio Ostinelli (Como).

NOTE Spettatori: 15.490

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php