Live Sicilia

pallanuoto, 22^ giornata

Telimar, addio ai play off
Il derby va al Nuoto Catania


Articolo letto 1.172 volte

La formazione di mister Quartuccio si arrende sul punteggio di 8-9 contro gli etnei e perdono l'ultimo treno per i play off di serie A2.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Niente da fare per l'Anteria Telimar. La gara da dentro o fuori si risolve in favore della Nuoto Catania che col successo in trasferta per 9-8 si qualifica ai prossimi play off validi per l'accesso alla serie A1. I ragazzi di mister Ivano Quartuccio ce la mettono tutta durante il match nella piscina Olimpionica di viale del Fante ma pagano un terzo periodo di totale black out. La qualificazione a lungo inseguita dal club dell'Addaura ai play off si infrange dunque proprio nell'ultima gara di campionato.

La cronaca. Gli etnei si portano avanti nei primi minuti con Giorgio Torrisi che spiazza Sansone con una conclusione che da fuori. Poco dopo il raddoppio con Kacar con la sfera che tocca la traversa interna e si insacca. I ragazzi di mister Quartuccio si riprendono dallo shock iniziale e raddrizzano la gara con Di Patti, grande il no look del vice capitano della formazione dell'Addaura che passa fra le mani di Spampinato, e con il classe '95 Andrea Covello. Fino primo periodo sul 2-2. Il pari si conferma nel secondo periodo con Privitera e Basile che portano gli etnei nuovamente avanti per un paio di minuti ed  i padroni di casa che però tengono botta con capitan Zubcic e Galioto che chiudono il primo tempo sul 4-4.

Inizio terzo periodo appannaggio degli ospiti che prendono il largo con un tiro da fuori di Privitera imparabile per Sansone. Gli etnei approfittano poi della superiorità numerica e segnano anche con Basile, Torrisi e Kacar. La rispota flebile dell'Anteria è affidata ad Aldo Ercolano ma dall'altra parte Giacomo Casasola punisce immediatamente i cugini a pochi secondi dallo scadere. Il terzo periodo si chiude con il Nuoto Catania avanti +4 (5-9).
Covello a metà quarto periodo mette la rete del 6-9 ma poco dopo i palermitani rimangono in inferiorità per il terzo fallo di Luciano D'Aleo. Il gruppo di Quartuccio però crede fortemente nella rimonta e con Paolo Lo Cascio accorcia ulteriormente sul 7-9. La gara si chiude sull'8-9 e nemmeno la rete conclusiva di Fabrizio Di Patti a quaranta secondi dal fischio finale serve a molto. L'Anteria saluta i play off per la seria A1 mentre il Catania chiude il campionato mantenendo saldamente la quarta posizione ultima valida per giocarsi gli spareggi nella serie maggiore.

IL TABELLINO

Anteria Telimar-Nuoto Catania 8-9 (2-2, 4-4, 5-9)

TeLiMar Palermo: Sansone, Zubcic 1, Galioto 1, Di Patti 2, Andaloro, D’Aleo, Giliberti, Covello 2, Lo Cascio 1, Raimondo, Ercolano 1, Tuscano, Adelfio. All. Quartuccio

Nuoto Catania: G. Spampinato, Maric, Riccioli, La Rosa, Sparacino, G. Torrisi 2, Casasola 1, Kacar 2 (1 rig.), Privitera 2, M. Spampinato, C. Torrisi, Basile 2. All. Dato

Arbitri: Bruno Navarra e Stefano Scappini

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php