Live Sicilia

play off eccellenza

La Parmonval corre verso la D
Sfida al Castrovillari


Articolo letto 1.156 volte
Barbera, castrovillari, eccellenza, lo monaco, mutolo, parmonval, play off, serie d, Sport
Sabato il confronto tra Castrovillari e Parmonval

Buone notizie per mister Corrado Mutolo, che per il confronto in terra calabrese potrà contare sul pieno recupero di Ike Nwigwue, pronto a far coppia con Gioacchino Serio. Nel frattempo continua a regnare l'incertezza sull'impianto che ospiterà il return match.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO – Appena tre giorni al match tra Castrovillari e Parmonval, confronto d’andata delle semifinali interregionali dei play off d’Eccellenza in programma sabato alle 16. Cresce l’entusiasmo in casa palermitana in vista di una doppia sfida dall’indiscusso valore, anticipata di 24 ore rispetto alla data d’origine per la concomitanza della tornata elettorale per il rinnovo del Parlamento europeo. Oltre cento supporters seguiranno i biancazzurri in una trasferta dal sapore storico: la carovana dovrebbe partire sabato all’alba, in tempo per assistere al confronto in un “Mimmo Rende” che si annuncia esaurito in ogni ordine di posto.

Buone notizie per mister Corrado Mutolo, che per il confronto in terra calabrese potrà contare sul pieno recupero di Ike Nwigwue, entrato solo nei minuti conclusivi della finale regionale contro il Marsala. A fare coppia con il centravanti africano, con ogni probabilità, Gioacchino Serio. Non sarà della partita, invece, Bognanni, espulso nei minuti di recupero della sfida con i lilibetani.

Anche in casa rossonera, nel frattempo, fervono i preparativi. Il tecnico De Rosa prova a tenere alta la tensione, mentre i tifosi hanno già cominciato ad organizzare la trasferta in vista della gara di ritorno, in programma il prossimo 1° giugno. Regna ancora l’incertezza, però, sull’impianto che ospiterà l’incontro. Di certo c’è che il club palermitano non intende prendere in considerazione altre ipotesi al di fuori di quella che confermerebbe come sede del match il “Lo Monaco” o, in alternativa, lo spostamento al “Renzo Barbera”.

Quest’ultima è una prospettiva che dovrebbe essere valutata dal Comune già al termine della settimana, anche se molto dipenderà dal potenziale afflusso di appassionati palermitani che potrebbero essere interessati ad assistere al confronto e dalla richiesta di tagliandi e accrediti che perverrà dal club rossonero, oltre che da una valutazione sulle condizioni dell’ex Favorita a meno di 24 ore di distanza dall’ultima gara di serie B tra Palermo e Crotone, occasione in cui i rosanero celebreranno la conquista della promozione in massima serie e la vittoria del campionato cadetto. Nei prossimi giorni da Palazzo delle Aquile dovrebbe arrivare la risposta definitiva.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php