Live Sicilia

Serie d, ottavi play off

Akragas, continua il sogno
Poker rifilato al San Cesareo


Articolo letto 2.229 volte

Gli agrigentini vincono all'Esseneto contro i laziali e accedono ai quarti di finale play off per la prossima Lega Pro. Doppietta di Assenzio al 2' e all'83', poi Savanarola e Arena.

VOTA
0/5
0 voti

AGRIGENTO - Una nuova sfida vinta fra le mura amiche e il sogno Lega Pro può continuare. L'Akragas di Pino Rigoli vince all'Esseneto la terza fase dei play off di serie D contro i laziali del San Cesareo col rotondo risultato di 4-0. Grande protagonista del match è il centrocampista ex Città di Messina Assenzio che chiude la sua prestazione con una doppietta, il primo gol messo a segno addirittura dopo 2', e un assist per il compagno Arena per il poker conclusivo. Adesso i biancazzurri puntano decisi alle fasi finali degli spareggi nazionali per guadagnarsi un posto nella prossima Lega Pro, ex serie C.

La cronaca. In un Esseneto che fa registrare come sempre duemila presenze è il San Cesareo a tirare in porta dopo 1' con Foderaro. E' l'Akragas però a passare immediatamente con Assenzio. Il centrocampista è bravo ad infilarsi nella difesa ospite grazie all'assist di Savanarola e battere Matera per l'1-0 dei padroni di casa. La reazione del San Cesareo è affidata ai piedi di Gissi che si vede ribattere un tiro dalla difesa di casa. Pochi minuti dopo i laziali vanno vicini al pari con Foderaro ma Valenti si fa trovare pronto sulla sua conclusione. Al 26' un errore di Parisi lancia in attacco il solito Foderaro, il più pericoloso per i suoi, che spreca però malamente mettendo la sfera fuori. L'Akragas gestisce il pallino del gioco anche se il pubblico chiede a gran voce la seconda rete della sicurezza. Il primo tempo si chiude però sul punteggio di 1-0 in favore degli uomini di Rigoli.

Nei secondi 45' i biancazzurri partono col piede sull'accelleratore. Al 50' è già 2-0 grazie a Savanarola che dopo la rete contro l'Agropoli si ripete anche contro i laziali. Il San Cesareo sembra non averne più e così gli agrigentini possono presentarsi dalle parti del portiere ospite Matera in diverse occasioni. Ci provano in sequenza Chiavaro, Pellegrino e Saraniti, quest'ultimi protagonisti di due doppi legni consecutivi, ma a portare il conto sul 3-0 ci pensa nuovamente Assenzio che all'83' non si fa pregare e mette dentro la sua doppietta personale su assist del neoentrato Pellegrino. La ciliegina sulla torta domenicale ce la mette Arena .D, subentrato all'omonimo numero 10 qualche minuto prima, che su assist di Assenzio confeziona un successo indiscutibile. Prossimo incontro per gli agrigentini domenica 25 maggio per i quarti di finale.

IL TABELLINO

AKRAGAS-SAN CESAREO 4-0

Reti: Assenzio 2' 83', Savanarola 50', Arena .D 94'.

AKRAGAS: 1 Valenti, 2 De Rossi (52' Paladino), 3 Parisi, 4 Aprile, 5 Vindigni, 6 Chiavaro, 7 Assenzio, 8 Pellegrino (84' Fontana), 9 Saraniti, 10 Arena (72' Arena D.) 11 Savanarola. A disp: 12 Zelletta, 14 Giuffrida, 16 Caci, 17 Leanza, 19 Nassi. All: Rigoli

SAN CESAREO: 1 Matera, 2 Olivieri, 3 Bernardi, 4 Gissi (52' Del Vecchio), 5 D'Ambrosio, 6 Galluzzo (75' Longobardi), 7 Fiore (52' Cerro), 8 Ramacci, 9 Foderaro, 10 De Paolis, 11 Siclari. A disp: 12 Castagnaro, 13 Tarantino, 14 Campanella, 15 Stazi, 17 Fischetti, 18 Felici.

Arbitro: Ivan Robilotta (Sala Consilina)

NOTE Ammoniti: Gissi (S) 24', Savanarola (A) 28'.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php