Live Sicilia

SERIE B, 40^ GIORNATA

Mancosu stende la Ternana
Ora Trapani sogna i play off


Articolo letto 3.870 volte
antenucci, boscaglia, diretta trapani-ternana, mancosu, marcone, nordi, play off, provinciale, serie b, ternana, ternana calcio, trapani, trapani calcio, trapani-ternana, Trapani, Sport, Trapani
Roberto Boscaglia, condottiero del Trapani

I siciliani si impongono 2-1 e portano a casa tre punti fondamentali in chiave spareggi promozione. Gara risolta in zona Cesarini dal bomber sardo, giunto a quota 25 in classifica marcatori. Domenica prossima a Crotone lo scontro diretto. In rete anche Basso, per gli umbri a segno Nolè.

VOTA
0/5
0 voti

ERICE (TRAPANI) -  Una partita vinta con il cuore e con il gol liberatorio di Matteo Mancosu che ha raccolto un passaggio di testa di Terlizzi ed ha messo la palla dove Sala non poteva arrivare. Una vittoria per rimanere aggrappati ad un sogno, quello dei play off. Il Trapani ha messo cuore e forza per tutta la partita. Il primo tempo è stato tutto di marca granata. La Ternana è scesa in campo per non prenderle ed ha cercato di colpire in contropiede aspettando l'errore del Trapani, la cui generosità è stata premiata proprio a pochi istanti dal gong.

Cronaca. I granata, a tratti, sono autoritari. Abate sfiora l'eurogol con un tiro al volo dal limite che prende in pieno la traversa. Sembra il preludio del vantaggio granata ma gli ospiti non si arrendono e si lanciano su tutti i palloni. Ma il Trapani vuole vincere. Il Provinciale per buona parte della partita è una bolgia, tifo da curva anche in tribuna. Ed il gol arriva ed è un gran marcatura di Basso che firma la sua ottava rete. Forse colpisce con la punta del piede ma insacca dove Sala non può arrivare ed il Provinciale esplode di gioia. Basso mostra una maglia con su scritto: “Peppe Guido non mollare. Siamo con te”. Un ex giocatore del Trapani che ha avuto un brutto incidente. Il primo tempo si conclude con i granata che controllano la partita. La Ternana ha provato a fare “male” con Fazio ed Antenucci, ma Marcone, schierato a sorpresa da Boscaglia al posto di Nordi dimostra sicurezza e respinge la palla nelle due occasioni degli ospiti.

Comincia il secondo tempo e la Ternana trova il pareggio. La difesa granata lascia libero Litteri che mette in area dalla fascia destra, Pagliarulo sbaglia l'intervento e regala la palla a Nolè che deve soltanto accompagnarla in rete. Ma il Trapani non perde ritmo e non si fa condizionare dal pareggio. Il pubblico del Provinciale si raccoglie attorno alla squadra e Boscaglia comincia i cambi per dare intensità alla sua squadra. Esce Feola – sul centrocampista sardo il tecnico granata ha fatto pretattica, dandolo indisponibile e poi schierandolo dal primo minuto - ed entra Gambino che gioca a centrocampo e non di sponda per Mancosu che ha al suo fianco Abate, confermato in attacco dopo la buona prestazione di Avellino. I primi 20' sono ancora di marca granata ma poi la Ternana comincia a prendere campo utilizzando alcune buone ripartenze. Boscaglia continua con i cambi. Dentro Pacilli per Nizzetto e poi Raimondi per Basso, che prima di uscire si lancia in area di rigore con una serpentina che poteva avere una sorte migliore. La palla va a finire nelle mani del portiere della Ternana. Anche mister Tesser prova a cambiare qualcosa. Mette dentro Alfageme per Litteri, Valjent per Nolè che ha fatto una buona partita. I granata sbandano per qualche minuto ma non mollano mai la presa. In un'azione di gioco i granata si ritrovano con Terlizzi a centrocampo e Mancosu che manda la palla in angolo in scivolata come se fosse un terzino alla vecchia maniera. Mancosu prova il gol con un'azione personale da attaccante di razza. Si libera del suo diretto avversario e s'invola in area di rigore, ma il suo tiro non è dei migliori e Sala riesce a respingere. Saltano gli equilibri, le due squadre vanno avanti più con il cuore che con la testa. La Ternana ha una grande occasione, ma il pallone deviato da Antenucci viene smanacciato da Marcone sul palo. Il portiere granata se la prende con l'assistente di Pinzani perché voleva il fuorigioco. Mister Tesser chiede ai suoi di stare corti. La stanchezza comincia a farsi sentire ed è più facile commettere errori. Entra anche Valeri per Russo.

Tesser prova a chiudere gli spazi sulle fasce dove il Trapani è sempre temibile, ma quando la partita sembra avviarsi verso un pareggio che sta bene agli ospiti ma che taglierebbe le gambe ai granata per la corsa ai play off, arriva il gol del bomber. Pacilli che fino a quel momento non era stato all'altezza della sua fama riesce a saltare l'uomo, si accentra e mette la palla in area di rigore. Lì c'è Terlizzi che utilizza tutti i centimetri che ha a sua disposizione per metterla al centro: la palla attraversa tutta la linea di porta, ma c'è in agguato il capocannoniere della serie B che colpisce di testa ed insacca la palla all'incrocio dei pali. Inutile il tentativo d'intervento di Sala. Il Provinciale esplode. Mancosu lancia la sua maglia in area e si becca l'ammonizione, tutta la panchina granata finisce in campo.

Il venticinquesimo gol di Mancosu fa volare il Trapani. Al triplice fischio finale dopo 4' di recupero tutti sotto la curva a festeggiare una vittoria importante e voluta con tutte le forze dai ragazzi di Boscaglia. Nei minuti di recupero la Ternana ha reclamato per un presunto fallo di mano di Terlizzi in area di rigore ma l'arbitro era a pochi passi e ha fatto cenno di continuare. Nel primo tempo anche il Trapani aveva chiesto il rigore per un fallo di mano in area su un tiro di Basso. Trapani a 57 punti, nono in classifica. Il sogno dei play off continua. L'ottavo posto dista appena un punto.

TABELLINO

TRAPANI-TERNANA 2-1

TRAPANI: Marcone, Ferri, Pagliarulo, Terlizzi, Rizzato, Basso, Feola (59' Gambino), Ciaramitaro, Nizzetto (65' Pacilli), Abate, Mancosu. A disposizione: Nordi, Garufo, Daì, Priola, Lo Bue, Raimondi, Pitasi. All. Roberto Boscaglia

TERNANA: Sala, Masi, Rispoli, Ferronetti, Fazio, Gavazzi, Miglietta, Russo (88' Valeri), Antenucci, Litteri (54' Alfageme), Nolè (82' Valjent). A disposizione: Ciotti, Meccariello, Paparusso, Sciacca, Ceravolo, Avenatti. All. Attilio Tesser

ARBITRO: Riccardo Pinzani di Empoli (Avellano - Di Vuolo - IV ufficiale: Abisso)

RETI: 34' Basso (Tr), 48' Nolà (Te), 90' Mancosu (Tr)

NOTE - Ammoniti: Masi, Gavazzi, Russo e Ferronetti (Te), Nizzetto (Tr)

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php