Live Sicilia

serie b, 39^ giornata

I rosa sbancano Cittadella
Pisano-Abel, record di vittorie


Articolo letto 1.240 volte

I rosanero, già promossi in A da due turni, trovano al 'Tombolato' il dodicesimo successo esterno della propria stagione, record in serie B. Gol dell'esterno al 56', poi la Joya al 90'.


PALERMO - E’ il Palermo dei record, il Palermo che non guarda in faccia nessuno e che non regala punti nemmeno alle squadre che devono lottare per il pane quotidiano, giusto così, questa è mentalità. I rosanero sbancano anche il “Tombolato” di Cittadella, vincono 2-0 e mettono in cascina un altro record, quello delle vittorie esterne, ben dodici. Con 82 punti in classifica, inoltre, si avvicina un altro record, proprio quello segnato da Juventus, Sassuolo e Chievo che in diversi campionati, riuscirono ad essere promossi con 85 punti. Bene, il Palermo c’è vicinissimo, basteranno altri 4 punti per superarli. Una gara quasi dai due volti quella di oggi per la formazione di Iachini: un po’ timida nel primo tempo ma devastante invece nella ripresa. Dopo 45 minuti di fiacchezza, il Palermo nella ripresa ha accelerato, ha segnato con Pisano e ha poi chiuso in un angolo il Cittadella, formazione che rischia di retrocedere. Nel finale è poi arrivata la chicca di Hernandez, un gran gol quello dell’uruguayano. Ma oggi è stata una serata positiva anche per gli esperimenti ben riusciti di Iachini che ha rispolverato Ngoyi e ha dato fiducia a Vitiello in difesa, giocatore che può essere tranquillamente inserito in rosa il prossimo anno.

La cronaca: Iachini cambia e manda in campo una formazione inedita: in avanti Hernandez e Belotti, a centrocampo si rivede Ngoyi, in difesa torna Milanovic, in porta spazio ad Ujkani. Primi minuti di equilibrio, con il Cittadella che spinge tanto e cerca punti salvezza. La prima occasione è per i granata con Djuric. Il Palermo giochicchia a centrocampo ma si rende pericoloso con una bella girata di Belotti, miracolo di Di Gennaro. Nell’azione successiva rovesciata di Milanovic e palla che per poco non si infila sotto la traversa. Hernandez e Belotti cercano di dialogare, ma non riescono a trovare la fiammata giusta. Al 36’ azione veloce di Lazaar, supera un uomo ma sbaglia l’assist per Hernandez che viene anticipato. I locali vicinissimi al gol con Djuric che supera con un pallonetto Ujkani ma la palla muore a lato. La partita però tarda a decollare, primo tempo sullo 0-0.

Ripresa, Palermo subito pericoloso con Hernandez, diagonale e salvataggio sulla linea di un difensore del Citta. I rosa iniziano a giocare meglio, al 51’ Lazaar per Bolzoni che di testa impegna Di Gennaro. Al 53’ grandissimo gesto tecnico di Hernandez che compie una rovesciata spettacolare, palla di poco a lato. Dominio Palermo, assist straordinario di Ngoyi per Pisano che di testa la piazza all’angolino, bel gol, 0-1. Entra nel frattempo Barreto al posto di Bolzoni. Cittadella che protesta per un fuorigioco che forse non c’era. I granata ci provano ma i rosa non corrono tanti rischi. Passerella finale anche per Troianiello. All’89’ c’è tempo per applaudire un grandissimo gol di Hernandez, che si gira e la piazza all’angolino. Finisce 2-0 per i rosa.

IL TABELLINO

Marcatori: Pisano 56', Hernandez 90'.

CITTADELLA: 22 Di Gennaro; 6 Coly, 3 Gasparetto, 5 Pellizzer (cap.), 15 Alborno; 11 Surraco, 8 Rigoni, 4 Busellato (69' Piscitella), 23 Paolucci (75' Di Donato); 9 Djuric, 27 Coralli (75' Donnarumma). A disposizione: 1 Pierobon, 10 Lora, 24 Marino, 30 Colombo, 31 Pugliese, 32 Jidayi. Allenatore: Claudio Foscarini.

PALERMO: 22 Ujkani; 29 Vitiello, 5 Milanovic, 4 Andelkovic; 3 Pisano, 15 Bolzoni (57' Barreto), 27 Ngoyi, 7 Lazaar; 20 Vazquez (87' Verre); 30 Belotti (87' Troianiello), 11 Hernandez (cap.). A disposizione: 1 Sorrentino, 6 Munoz, 9 Dybala, 10 Di Gennaro, 14 Stevanovic, 18 Lafferty. Allenatore: Giuseppe Iachini.

ARBITRO: Federico La Penna (Roma 1).

NOTE Ammoniti: Bolzoni (P) 12', Belotti (P) 37', Pisano (P) 58', Di Donato (C) 78'.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php