Live Sicilia

LA CRONACA

L'incubo è realtà: Catania in B
Inutile la vittoria a Bologna


Articolo letto 9.573 volte

La vittoria del Chievo a Cagliari spedisce gli etnei in serie B. LE PAGELLE.

VOTA
3.8/5
11 voti

bologna catania, catania calcio, serie a tim, Sport
BOLOGNA. L'orgoglio in extremis del Catania non basta ad evitare il capitombolo all'indietro. I rossazzurri, in inferiorità numerica per gran parte del match, sbancano il "Dall'Ara" ma pagano a carissimo prezzo i tanti, troppi errori commessi in questa stagione. La formazione allenata da Pellegrino parte col piglio giusto e riesce a sbloccare il risultato con una gran botta su punizione di Monzon che apre la porta della speranza. Poi Peruzzi si fa ammonire due volte nello spazio di pochi minuti guadagnandosi anticipatamente la via degli spogliatoi. Anche in 10 uomini, però, gli etnei reggono bene, contenendo un Bologna che sembra ormai in disarmo. Tanti gli errori dei padroni di casa mente Frison si esalta in un paio di occasioni negando la soddisfazione del gol ai bolognesi. Intanto dagli altri campi arrivano risultati poco confortanti ed il Bologna, all'ennesimo, confusionario assalto, trova il pari con il gran diagonale di Morleo. Il Catania ha un ultimo sussulto d'orgoglio e Bergessio firma, nel finale, la rete dell'inutile vittoria rossazzurra. A 90 minuti dalla fine del campionato, le due squadre salutano mestamente la massima serie mentre Sassuolo e Chievo ringraziano la magnanimità di Genoa e Cagliari. Ma il Catania deve fare soprattutto autocritica per una serie A gettata banalmente al vento a causa di una stagione disastrosa e gestita malissimo, dall'inizio alla fine. Domenica al "Massimino" si chiude contro l'Atalanta, match dal risultato ormai ininfluente ma dal rammarico indicibile.

LA CRONACA


Fischio finale. Bologna - Catania 1-2 ma non basta. L'incubo è divenuto realtà: Catania in B.


87'. Ammutoliti tifosi e panchina degli etnei. Il Chievo vince a Cagliari: CATANIA RETROCEDE IN B


85' Espulsione per Paponi dalla panchina degli emiliani.


84'. Catania in vantaggio: 1-2. Il sinistro di Bergessio porta nuovamente in vantaggio i rossoazzurri.

78' Pareggia il Bologna: 1-1! Botta di Morleo.

76'. Terzo cambio del Catania. Biraghi in cambio al posto di Castro.
75' Tiro di Kone a vuoto.
73' Catania in contropiede! Cross di Rinaudo per Castro, che non trova lo specchio della porta.
72' Punizione Bologna. Cross basso, libera la difesa del Catania.

70'. Morale a terra nella panchina rossoazzurra. La vittoria del Chievo sul Cagliari potrebbe rendere vana la vittoria del Catania.

69'. Tiro di Ibson, conclusione bloccata.

67'. I padroni di casa all'attacco.

63'. Pellegrino decide di puntare su Bellusci. Esce Leto.
62' Per il Bologna entra Acquafresca che subentra a Bianchi.
62' Ammonito Frison, secondo il direttore di gara l'estremo difensore rossoazzurro ha perso troppo tempo dopo la parata. Il portiere del Catania difende il vantaggio.
57' Il tiro di Cristaudo fermato da un avversario in scivolata!

56'. Cambio per il Catania. Pellegrino schiera Plasil al posto di Barrientos
55' Interruzione per soccorrere Izco, a terra infortunato.

53'. Il Bologna ci prova, ma non trova la conclusione.

49' Rocchi ammonisce Rinaudo. Poco prima punizione del Catania, tiro di Monzon che si infrange sulla barriera.

47'. Giallo Christodoulopoulos per fallo.


46'  Catania quasi al raddoppio. Bergessio tira ma palla fuori.


46'. Inizia il secondo tempo. Un cambio per gli emiliani: Krhin al suo posto Ibson.

Fine primo tempo. BOLOGNA - CATANIA 0 -1

46' Ammonizione tra le file del Bologna. Giallo per Bianchi.

43'. Bologna a un soffio dal pareggio. Christodoulopoulos non trova lo specchio della porta.

43'. Bergessio vede il portiere Curci fuori dai pali, ci prova: ma non trova la porta.

42'. Tiro di Christodoulopoulos, Frison para..

41'. Conclusione di Cristaldo: pallone fuori.

39'. Punizione Bologna: il pallone nelle braccia di Frison.

36'. Cambio nelle file del Bologna. Fuori Sorensen per Cristaldo.

30'. Pellegrino cerca di riorganizzare la gara.

28'. Doppio cartellino giallo per Peruzzi: espulso. Catania in 10.

26'. Punizione Bologna. Ma un giocatore rossoazzurro secondo in guardalinee è in fuorigioco.

24'. Destro dal dischetto di Lazaros. Frison para senza problemi.

22'. Gol per il Catania: a portare in vantaggio i rossoazzurri è Monzon. Tiro rasoterra su punizione. Poco prima giallo per Kone.

17'. Calcio d'angolo Bologna. Colpo di testa di Krhin per un soffio supera la traversa della porta.

16'. Punizione per il Bologna. Lazaros prova la conclusione, ma il pallone si infrange sulla barriera.

13'. Occasione ghiotta per il Bologna! Si fa vedere ancora Kone che serve Bianchi, ma non riesce a colpire di testa il pallone.

11'. I padroni di casa cercano di ragionare.

9'. Bologna spreca un'occasione. Kone serve Bianchi, ma l'assist è fuori misura.

7'. Leto calcia in porta, ma l'estermo difensore del Bologna non si fa sorprendere.

4'. Primo cartellino giallo della partita. Ammonito Peruzzi, fallo su Morleo. Punizione del Bologna: liberano i rossoazzurri.

3' Contropiede di Christodoulopoulos: non trova la porta.




Il tecnico del Bologna punta su Kone dietro Bianchi. Pellegrino schiera il tridente messo in campo contro la Roma: Castro, Leto e Berghessio. Sarà una formazione rossoazzurra a trazione anteriore quella che si appresta a scendere in campo al “Dall’Ara”. Il miracolo della salvezza passa da Bologna dove i felsinei, però, hanno anche disserrato bisogno di punti salvezza, Insomma, chi perde è in B. Mister Maurizio Pellegrino in settimana ha catechizzato a dovere i suoi ragazzi nella speranza di portare a casa i tre punti e, poi, continuare a sperare.

LE FORMAZIONI:

BOLOGNA (4-4-2): Curci, Garics, Natali, Antonsson, Morleo, Kone, Friberg, Krhin, Christodoulopoulos, Bianchi, Cristaldo. All.: Ballardini.

CATANIA (4-3-3): Frison, Peruzzi, Gyomber, Rolin, Monzon, Izco, Rinaudo, Barrientos, Leto, Bergessio, Castro. All. Pellegrino.

ARBITRO: Gianluca Rocchi di Firenze.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php