Live Sicilia

BASKET, QUARTI PLAY-OFF

Agrigento, addio al sogno A1
Trento vince anche gara 3


Articolo letto 1.855 volte

I ragazzi di coach Franco Ciani disputano un match tutto cuore contro i trentini ma si arrendono sul 73-79. Il sogno di promozione in A1 per gli agrigentini si chiude dunque al cospetto dei propri tifosi al 'PalaMoncada'.

VOTA
0/5
0 voti

agrigento, gara 3, moncada, palamoncada, play off, trento, Agrigento, Agrigento, Sport
PALERMO - Si chiude fra le mura amiche del 'PalaMoncada' l'avventura nei play-off per la serie A1 della Fortitudo Moncada Agrigento, neopromossa in Lega Due Gold, che affrontava in gara 3 l'Aquila Trento, fresca del primo posto in classifica proprio in Lega 2. Nel terzo match della serie gli uomini di coach Franco Ciani, nonostante un'ottima gara fino all'ultimo quarto, si devono arrendere ai trentini di Buscaglia che si aggiudicano il passaggio del turno alle semifinali con punteggio di 73-79.

La cronaca. Avvio super per la Moncada Fortitudo che grazie a Mian, Mocavero e Vaughn si porta sul 7-0 dopo 2'. Pascolo mette a segno il primo canestro per gli ospiti anche se il risultato rimane a lungo appannaggio degli agrigentini che con Mian passano sull'11-2 al 5'. Pascolo e Spanghero mettono la marcia in più per gli ospiti tanto da rimontare il punteggio fino al 17-18 con cui si chiude il primo periodo. Nel secondo quarto i biancazzurri si riportano avanti sul 21-19 grazie ad un parziale di 4-0 messe a segno da Vaughn. Di Viccaro con una tripla a 5' dalla sirena lunga fa esplodere il 'PalaMoncada' portando la Fortitudo sul 24-19 ma Trento è un osso duro e in un amen raddrizza le cose. A 3' dal termine Agrigento imprime un nuovo ritmo al match muovendo l'asticella fino al 34-25. A sessanta secondi dalla fine gli uomini di Buscaglia non si danno per vinti all'ottima prestazione dei siciliani tanto da riportarsi sotto sul 38-36.

Si torna sul parquet per il terzo periodo. Forray porta il punteggio in parità (38-38) che si protrae per due minuti. Chiarastella e Mian sbagliano sotto canestro mentre Spanghero e Baldi Rossi no, Trento nuovamente avanti 42-44. In questa fase Triche per Trento mette la quinta con un parziale di 7-0 che porta l'Aquila sul 43-53 a 3' dalla fine del terzo quarto. Vaughnn e Chiarastella non ci stanno e spinta dal pubblico di casa riacciuffano il pari a 1' dal termine. Il penultimo quarto di chiude sul sostanziale equilibrio di 53-56. Gli ultimi dieci minuti vedono proseguire il botta e risposta fra gli agrigentini e il quintetto di Buscalgia fino al 66-70 messo a segno da Pascolo a 4' dal termine. Da lì in poi Pascolo e compagni incrementano il vantaggio fino al +8 (66-74). Agrigento tenta la rimonta, necessaria a prolungare la serie, nei secondi finali ma alle semifinali play-off ci va Trento vincendo per 73-79.

IL TABELLINO

Moncada Agrigento- Aquila Trento 73-79 (17-18, 38-36, 53-56)

Moncada Agrigento: Vaughn 27, Anello 10, Mian 15, Di Viccaro 3, Portannese n.e, Chiarastella 5, De Laurentis, Giovannotto, Mocavero 13, Piazza. Coach: Franco Ciani.

Aquila Basket Trento: Triche 18, Pascolo 19, Baldi Rossi 13, Bellan n.e., Forray 11, Molinaro n-e, Santarossa 3., Lechthaler, Spanghero 12. Coach: Maurizio Buscaglia.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php