Live Sicilia

BASKET, QUARTI PLAY-OFF

Barcellona cade in gara 2
L'Orlandina vede la semifinale


Articolo letto 1.987 volte

Nella seconda sfida del derby i biancazzurri di coach Pozzecco si impongono nuovamente al 'PalaFantozzi' contro la Sigma Barcellona di Calvani col punteggio di 66-54. La serie si sposta al 'PalAlberti' per gara 3 venerdì 9 maggio.

VOTA
0/5
0 voti

Barcellona, basket, CALVANI, play off, pozzecco, sigma, upea, Messina, Sport, Messina
PALERMO - L'Upea Capo d'Orlando fa due su due nel derby conto la Sigma Barcellona e mette le mani sulla semifinale play-off. Gli uomini di coach Pozzecco, dopo aver sofferto per 20' i giallorossi di Calvani, ritrovano la grinta del primo match al 'PalaFantozzi e davanti al proprio pubblico portano a casa il risultato per 66-54. Adesso si passa a gara 3 al 'PalAlberti' di Barcellona Pozzo di Gotto dove la Sigma venerdì 9 maggio avrà il compito di vincere per non abbandonare anche quest'anno il sogno promozione nella massima serie.


La cronaca. Sin dalle prime battute gli ospiti provano ad accellerare scappando sul +6 (4-10) con un Filloy che mette immediatamente le carte in tavola per i suoi. Dall'altra parte Mays replica per i paladini che chiudono la prima frazione avanti sul 17-14. Il secondo quarto è però tutto di marca giallorossa con un parziale di 10-0 che porta Maresca e compagni sul 17-24 a 5' dalla sirena lunga. Toppo, Young e lo stesso Maresca ricacciano indietro un tentativo di rimonta da parte dei padroni di casa che incredibilmente alla fine del primo tempo si trovano sotto di 9 (25-34).

Le speranze degli uomini di Calvani si dissolvono però nei primi minuti del terzo periodo con l'Upea che recupera lo svantaggio e si porta addirittura avanti (37-36). Sigma si riporta avanti con Filloy, ma un fallo di Fantoni permette all’Orlandina di andare avanti di quattro punti con un doppio tecnico. A novanta secondi dallo squillo della terza sirena Barcellona mette a segno un mini parziale con Filloy che porta in vantaggio i giallorossi 41-43. Mays è però in forma smagliante e grazie ad una sua tripla i biancazzurri chiudono in vantaggio 49-43. Mays. Lo stesso statunitense si scontra a suon di canestri con Pinton ma è Archie a spaccare la gara in favore dell'Orlandina con una serie di bombe da tre che demoliscono le ulteriori speranze di vittoria per Barcellona. L'ottima difesa orchestrata da coach Pozzecco fa il resto. Il match si chiude sul 66-54.

IL TABELLINO

Upea Capo d'Orlando-Sigma Barcellona 66-54 (17-14, 25-34, 49-43)

Upea Capo d’Orlando: Basile 5, Soragna 4, Laquintana, Benevelli 1, Nicevic 10, Portannese 7, Mays 21, Archie 17, Ciribeni, Valenti 2. All: Gianmarco Pozzecco

Sigma Barcellona: Young 11, Toppo 4, Maresca 4, Natali 1, Collins 10, Filloy 8, Ganeto 2, Iurato n.e , Pinton 7, Fantoni 7. All: Marco Calvani

Arbitri: Eduardo Ciano, Antonio Migotto, Mauro Belfiore

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php