Live Sicilia

basket, quarti play-off

Agrigento verso gara 3
La squadra chiama i tifosi


Articolo letto 1.869 volte

La formazione agrigentina è attesa giovedì sera al 'Palamoncada' dallo scontro decisivo con l'Aquila Trento per i quarti di finale play-off. Essenziale per i ragazzi di Ciani un successo per allungare la serie a gara 4. I giocatori realizzano intanto un video per invogliare il pubblico a partecipare al match.

VOTA
0/5
0 voti

agrigento, fortitudo, franco ciani, moncada, palamoncada, play off, quarti, trento, Video, Agrigento, Agrigento, Sport
Il coach Franco Ciani
AGRIGENTO - Sarà sfida da dentro o fuori quella che attende gli agrigentini della Fortitudo Moncada, formazione vincitrice del campionato di Lega Silver, contro i campioni della Lega Gold, i friuliani dell'Aquila Basket Trento, per la gara 3 dei playoff di Adecco Gold in programma giovedì 8 maggio alle 20.30 al 'PalaMoncada' di Porto Empedocle. Un'impresa da Davide contro Golia per gli uomini del coach Franco Ciani, che proviene dal Friuli Venezia Giulia, che si trovano già sotto nella serie per 2-0 dopo aver perso i primi due incontri al 'PalaTrento'.

La speranza dei biancazzurri si cela in due fattori: l'ottima prestazione nell'ultimo match perso con lo scarto di 8 punti (69-61) dopo aver tenuto botta per lunghi tratti della gara, e in ultimo la spinta che potrà fornire il PalaMoncada attraverso i propri tifosi. Cresce infatti l'attesa per l’importante gara di giovedì sera nell'ambiente. L’eventuale vittoria della Fortitudo allungherebbe la serie dei quarti di finale a gara 4, programmata per sabato 10 maggio, sempre alle 20.30.

Proprio per invogliare i propri sostenitori a riempire gli spalti dell'impianto agrigentino i giocatori della Fortitudo Moncada hanno deciso di realizzare un video in cui invitano i tifosi ad assistere alla propria gara utilizzando ognuno il proprio dialetto e in alcuni casi la propria lingua. A partire dall'allenatore, Franco Ciani, per passare all'argentino Albano Chiarastella e al californiano Kwame Vaughn. E poi ancora, il pugliese Manuele Mocavero, il friulano Fabio Mian, il laziale Vincenzo Di Viccaro, l'emiliano Alessandro Piazza, l'abruzzese Rino De Laurentiis, il vice allenatore pugliese Luigi Dicensi e il siciliano Giancarlo Di Simone.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php