Live Sicilia

basket, finale scudetto

Ragusa che disdetta
Schio è campione d'Italia


Articolo letto 2.294 volte

Le biancoverdi di coach Nino Molino perdono anche gara 5 al 'PalaCampagnola' per 68-54, dopo essere state in vantaggio nel primo tempo, e vedono sfumare il proprio sogno scudetto.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO -  S'infrange negli ultimi minuti di gara 5 al 'PalaCampagnola' il sogno scudetto della Passalacqua Ragusa di coach Nino Molino. Schio si conferma infatti nuovamente campione d'Italia per il secondo anno consecutivo dopo una battaglia epica contro la rivelazione della regular season e della fase play-off. Il punteggio finale di 68-54 è una sentenza inappellabile per le iblee che, dopo aver gettato alle ortiche la chanche di chiudere la serie giovedì scorso davanti ad un 'PalaMinardi' stracolmo in gara 4, si inchinano anche a Schio nonostante un ottimo primo tempo condito da due parziali in vantaggio. Il successo biancorosso per le ragazze di Mendez si concretizza infatti negli ultimi minuti del quarto periodo.

La cronaca. Partenza fulminea delle ospiti che mettono subito in chiaro che gli errori fatti registrare quattro giorni fa sono solo un brutto ricordo. Williams, Walker e Gatti mettono subito a referto canestri importanti con Schio che rimane quasi impietrita dallo slancio delle ragusane. Il primo periodo si chiude sul 21-14 per la formazione di Coach Molino. Nei secondi 10' la musica non cambia e Larkins e compagne riescono raramente a replicare ai canestri delle siciliane che con una Walker in forma mondiale, 17 i suoi punti a fine gara, chiudono alla sirena lunga sul 26-33 in proprio favore.

Di tutt'altro spessore l'inizio del terzo quarto con Schio che esce ringalluzzita dalla pausa e confortata sopratutto dalle parole di coach Mendez. Le vicentine mettono in chiaro la propria superiorità tanto da iniziare la rimonta e portarsi addirittura in vantaggio quando manca poco alla fine della terzultima frazione. Con il punteggio in equilibrio totale (41-41) a pochi secondi dalla conclusione del terzo quarto viene scossa dal canestro sulla sirena di Macchi che fa esplodere il 'PalaCampagnola'. Si va agli ultimi 10' sul 44-41.

Gatti riaccorcia immediatamente ad inizio ultimo quarto con i canestro che riporta sotto di una lunghezza le ragusane. Schio però mette la freccia con Macchi e Larkins fino ad arrivare al +5 50-45 a 6' dalla fine. Quinto fallo per Malashenko che è costretto ad abbandonare il match per fallo su Godin in attacco. Brutto colpo per Ragusa che negli ultimi minuti fa a meno ad una delle sue protagoniste. Walker tiene in piedi il sogno scudetto a quattro e mezzo dal termine con una tripla di Walker che porta il parziale sul 54-49. Larkins mette un 2/2 che taglia le gambe alle biancoverdi (56-49). Molino chiama il time out per infondere forze alle sue. Williams lo ascolta e piazza la bomba del 56-52. Godin dalla lunetta manda Schio sul +8 (60-52). La tripla di Sottana affossa le residue speranze di successo per la squadra siciliana (63-54). A sessanta secondi dalla fine Schio può già festeggiare il proprio secondo scudetto consecutivo. La matricola terribile Ragusa si arrende dopo una partita tutta cuore in gara 5 per 68-54.

TABELLINO

Famila Schio-Passalacqua Ragusa 68-54 (14-21, 26-33, 44-41)

Famila Schio: Sottana 10 , Honti 10, Godin 5, Larkins 14, Macchi 18, Masciadri 3, Nadalin 8, Ress, Spreafico. All. Mendez.

Passalacqua Ragusa: Micovic 4, Gatti 4, Williams 15, Walker 17, Malashenko 7, Mauriello ne, Galbiati ne, Wabara 5, Soli ne, Valerio 2. All. Molino

Arbitro: Eduardo Ciano, Alberto Scrima, Davide Scudiero.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php