Live Sicilia

serie b, 37^ giornata

Il Palermo è in serie A
Vazquez abbatte il Novara


Articolo letto 1.335 volte

Nella sfida esterna contro i piemontesi di Aglietti i rosanero si impongono con una rete del trequartista argentino al 41'.


PALERMO - Finalmente è passato. L’anno della B, del purgatorio, l’anno che i tifosi palermitani non avrebbero mai voluto passare, ma per fortuna oggi è tutto archiviato, è tutto passato, il Palermo è in serie A, ce l’ha fatta al termine di una cavalcata straordinaria. Anche la matematica ha dato la sua benedizione, i rosa sbancano anche Novara 1-0 grazie al gol di Vazquez e volano in massima serie con cinque giornate d’anticipo. Un Palermo da record, un Palermo che ha schiacciato le avversarie, una squadra devastante che ha costruito la sua forza sul gruppo. Anche oggi a Novara è andata come tutti si aspettavano: primi minuti di studio e poi la solita stoccata del singolo, questa volta del “Mudo” Vazquez, uno che ha sempre fatto parlare tanto il campo e che ha sfruttato al massimo la fiducia di Beppe Iachini. Il Palermo anche oggi non ha fatto regali, poteva tranquillamente accontentarsi del pari e invece ha giocato fino all’ ultima goccia di sudore, vincendo una partita non facile. I complimenti di questa cavalcata vincente vanno principalmente a Beppe Iachini, grandissimo professionista, abile a raddrizzare una barca che con Gattuso stava affondando. E allora adesso via alle danze, alla meritata festa, e come scritto sulle maglie della squadra: “Scusate l’anticipo”.

La cronaca: Iachini cambia ancora e in avanti si affida alla coppia Dybala-Hernandez, Vazquez dietro perché manca ancora Maresca. Nel Novara Sansovini e Manconi come coppia d’attacco. Pronti via e Barreto rischia grosso passando indietro verso Sorrentino che deve fare subito un grande intervento per disimpegnare. Al 4’ però già la risposta del Palermo, Pisano per Hernandez che ci prova, si supera Kosicky. Intanto si fanno sentire i tifosi palermitani sugli spalti del Piola. Gara tesa, sia per i rosa che per il Novara, in piena lotta per non retrocedere. Al 20’ ancora Palermo, Vazquez appoggia per Barreto che tira dalla distanza, palla a lato. Il Novara è nervoso, due ammoniti dopo 25 minuti di match. Al 34’ arcobaleno di Vazquez per l’accorrente Pisano che non è fortunato nella deviazione, rosa vicini al gol. Dopo due minuti ancora Pisano di testa su cross di Dybala, palla che si alza troppo. I rosa quando attaccano fanno male e allora al 42’ la gara si sblocca: Dybala dribbla tutti e la mette in mezzo per la deviazione vincente di Vazquez sotto porta, 1-0 e gioia rosanero.

Ripresa, nessun cambio per entrambi i tecnici. Vazquez intanto è molto ispirato e reclama un rigore per un fallo ai suoi danni, l’arbitro sorvola. Ancora Palermo, Dybala è scatenato e crossa, palla deviata e Pisano non riesce a correggere in rete. Al 53’ annullato giustamente un gol a Rubino per fuorigioco. Primo cambio per Iachini, fuori un ottimo Dybala e dentro Lafferty. Dopo un minuto proprio il nordirlandese becca il palo. Il Novara ci prova con rabbia, con le ultime forze, ma i rosa a centrocampo spadroneggiano e rischiano poco. Ultimi minuti di purgatorio per i rosa, Pisano va vicino al raddoppio ma ancora Kosicky salva. Finisce 0-1, il Palermo è in serie A, addio B, a non rivederci mai più.

IL TABELLINO

Marcatori: Vazquez al 41'.


NOVARA: 1 Kosicky; 2 Perticone, 13 Vicari (66' Marianini), 5 Ludi (cap.); 11 Crescenzi, 4 Faragò, 14 Rigoni, 20 Lazzari (78' Lepiller), 31 Lambrughi; 18 Sansovini, 28 Manconi (63' Rubino). A disp: 12 Montipò, 3 Potouridis, 17 Nava, 19 Gonzalez, 26 Genevier, 37 Golubovic. All: Alfredo Aglietti.

PALERMO: 1 Sorrentino; 29 Vitiello, 19 Terzi, 4 Andelkovic; 3 Pisano, 15 Bolzoni, 8 Barreto (cap.), 20 Vazquez (80' Ngoyi), 7 Lazaar; 11 Hernandez (90' Troianiello), 9 Dybala (67' Lafferty). A disp: 22 Ujkani, 5 Milanovic, 10 Di Gennaro, 23 Verre, 28 Daprelà, 30 Belotti. All: Giuseppe Iachini.

ARBITRO: Gianluca Manganiello (Pinerolo).

NOTE Ammoniti: Lambrughi (N) 22', Hernandez (P) 80', Lepiller (N) 81'.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php