Live Sicilia

speciale promozione

Palermo esplode di gioia
Tifosi in estasi al 'Barbera'


Articolo letto 1.907 volte
Catania, festa, iachini, palermo, piazza verdi, politeama, promozione, serie a, Sport, Palermo
Il sindaco Orlando accoglie il tecnico Iachini a Punta Raisi

I rosanero tornano nella massima serie con cinque giornate d'anticipo. Tutta la felicità dei tifosi rosanero che si riversano in piazza Politeama e poi allo stadio 'Renzo Barbera' dove la squadra viene portata in tripudio. Il sindaco Orlando: "Fuori dal tunnel. Grazie Palermo"


PALERMO - Palermo esplode di gioia per la promozione dei rosanero in serie A grazie al successo conseguito contro il Novara. La formazione di Iachini si aggiudica il passaggio nella massima serie con cinque giornate d'anticipo. In città i tifosi di fede rosanero si abbandonano ad una festa sfrenata.

LA DIRETTA DEI FESTEGGIAMENTI

FINE DELLA DIRETTA

23:08 I giocatori innaffiano i tifosi e poi salutano per l'ultima volta dopo una giornata indimenticabile. I sostenitori rosanero torneranno dunque per le vie del centro città per continuare la festa tutta la notte, da domani c'è da pensare ad un Palermo da serie A.

23:04 È pandemonio al 'Barbera' con Troianiello che prende il microfono e parafrasando il film '300' incita i tifosi rosanero a seguirlo in un inno di combattimento spartano.

22:57 Anche i fuochi d'artificio al 'Barbera' per celebrare il successo della squadra di Iachini.

22:50 Lo speaker pronuncia il nome di tutti i giocatori rosanero come di consueto prima dell'ingresso in campo.

22:48 Il Palermo è arrivato al 'Barbera'. Quindicimila tifosi in delirio accolgono gli eroi della promozione in serie A. Pullman rosanero circondato dai sostenitori rosanero.

22:10 I giocatori rosanero sono atterrati da pochi minuti nel capoluogo, accolti dal sindaco Leoluca Orlando. "Ritorno bagnato, ritorno fortunato - ha commentato il sindaco - un abbraccio di apprezzamento a Iachini e all'intera squadra".

22:00 Cresce sempre di più il numero di tifosi presenti al 'Barbera'. Adesso i sostenitori rosanero sono diecimila mentre il pullman con la squadra rosanero non è ancora giunto allo stadio 'Barbera'.

21:43 Nonostante la pioggia i tifosi rosanero rimangono imperterriti ad attendere la squadra rosanero.

21:34 Lo speaker fa partire "We are the champions" dei Queen e la folla impazzisce di gioia.

21:20 Comincia a tingersi di rosa viale del Fante. Già circa cinquemila i tifosi rosanero in attesa dei loro beniamini per festeggiare il riapprodo in massima serie. Accesi alcuni fuochi d'artificio all'ingresso della Nord.

20:38 Mentre prosegue la festa in piazza Politeama e nelle strade del centro di Palermo, un migliaio di tifosi rosanero si sono spostati allo stadio Renzo Barbera per aspettare il ritorno della squadra da Novara. I giocatori del Palermo, dopo l'arrivo all'aeroporto di Punta Raisi, raggiungeranno in pullman lo stadio. I supporter si sono riuniti con bandiere e trombette all'interno delle cancellate che precedono l'ingresso allo stadio.

20:05 Assembramento di tifosi a Punta Raisi in attesa dell'arrivo dei propri beniamini. Nel frattempo un altro gruppo di sostenitori si sta già creando nel cortile antistante allo stadio 'Renzo Barbera'.

18:56 Prosegue il concentramento al Politeama con circa diecimila persone presenti. Caroselli in via Libertà e in via Roma.

18:35 Fuochi d'artificio in piazza Politeama. L'amore per i colori rosanero non ha confini tanto che due comitive di sostenitori sono giunti con la propria auto da Alcamo per assistere alla festa nel centro città.

18:25 La squadra atterrerà all'aeroporto di Punta Raisi intorno alle ore 21:30.

18:03 Concentramento concluso al 'Massimo', il corteo scivola nuovamente verso il Politeama.

18:03 Festa anche al Borgo Vecchio con circa 1500 tifosi in piazza. In piazza Verdi bruciata una maglietta del Catania. Scene di giubilio nel momento in cui sono state date le fiamme al vessillo rossazzurro. Parte il coro all'indirizzo del presidente rosanero Maurizio Zamparini definito dai presenti "uno di noi".

18:00 Adesso cori contro le grandi d'Italia: "Chi non salta juventino è" il più gettonato. Il Teatro Massimo come il 'Barbera'. Scene di ordinaria follia con baci, abbracci e cori tra gli oltre diecimila presenti. Esplode anche qualche bomba carta ma la situazione è sotto controllo al momento.

17:30 La festa si sposta verso il Teatro Massimo con i tifosi che intonano il coro 'Chi non salta catanese è". I tifosi rosanero sono circa diecimila

17:29  "Fuori dal tunnel! Grazie Palermo!". Con queste parole il sindaco Leoluca Orlando ha accolto la notizia della promozione in A della squadra della città. "Palermo in serie A - ha proseguito Orlando - è una tessera del mosaico della nostra città che sta uscendo dal tunnel dell'emarginazione e dell'isolamento. Grazie e auguri alla squadra e ai giocatori, grazie e auguri alla città e ai cittadini di Palermo per un cammino di crescita".

17:22 Raggiunte le cinquemila presenze, il concentramento in piazza Politeama si trasforma in un corteo che sta attraversando le vie principali della città.

17:12 Continua ad allargarsi a macchia d'olio la festa rosanero. Via Libertà comincia a tingersidi rosa, mentre in piazza Castelnuovo sono circa quattromila i tifosi presenti.

17:10 Si continua a rimempire piazza Politeama, epicentro dell'euforia rosanero. Sin qui oltr tremila le presenze. Ma da tutte le zone della città prosegue la marcia d'avvicinamento alle vie del cento.

17:00 Il coro più gettonato per la promozione dei rosanero è "Siamo in serie A, siamo in serie A". Cori di scherno all'indirizzo dei tifosi del Catania: "E tanto già lo so che l'anno prossimo giochi di sabato".

16.55 Già un migliaio le persone che si sono riversate nella principale piazza palermitana per i festeggiamenti.

16:50 È finita la gara tra Novara e Palermo e nel capoluogo si festeggia in piazza Politeama per la promozione raggiunta.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php