Live Sicilia

calcio, serie B

Tris granata alle vespe
Mancosu torna al gol


Articolo letto 2.502 volte

I granata di Boscaglia battono la Juve Stabia al 'Provinciale'. Reti di Basso, Mancosu e di Ciaramitaro. Zona play-off riconquistata.

VOTA
0/5
0 voti

boscaglia, diretta, juve stabia, mancosu, serie b, trapani, Trapani, Sport, Trapani
TRAPANI - Trapani-Juve Stabia sta tutto nel “Grazie Ragazzi”, che la curva ha gridato a squarcia gola alla fine della partita. Tre punti che interrompono la striscia negativa – quattro sconfitte consecutive – che permettono ai granata di raggiungere la salvezza e rilanciano le quotazioni della squadra di Boscaglia. I play off continuano ad essere un obiettivo raggiungibile anche se la concorrenza è sempre più dura. Il risultato 3-0 disegna l'esito della gara. La Juve Stabia ha prova a mettere il Trapani in difficoltà, ma i granata avevano gran voglia di vincere e l'hanno dimostrata per tutta la gara. I primi 30' della gara non sono eccezionali.

Il Trapani gioca come sa ma non tutti i meccanismi di gioco sono al 100% e gli ospiti non sono certo venuti al Provinciale per fare passerella. Ma al 32' cambia la partita. Iunco fa tutto da solo, non riesce ad involarsi verso la porta di Benassi e decide di metterla al centro, irrompe nell'area di rigore Basso e la mette dentro. Il Provinciale tira un sospiro di sollievo. Nel primo tempo, oltre alla rete dell'esterno granata non accade più nulla d'importante. La seconda parte della gara si apre, dopo 5', con l'infortunio di Iunco che lascia il campo in barella. Al suo posto entra Gambino. Mister Braglia cambia qualcosa con due sostituzioni, Giandonato al posto di De Falco e Cardore per capitan Caserta. Nel primo tempo aveva messo dentro Falco, ex Lecce, per N'Diaye. Ma la Juve Stabia non è mai pericolosa. Ha provato qualche soluzione dalla lunga distanza ma senza mai impensierire Nordi.

Soltanto Doukara ha l'occasione buona per recuperare lo svantaggio ma non riesce a centrare la porta. Il Trapani continua a macinare gioco. Basso lascia per Garufo. I granata accelerano ed arriva il secondo gol. Pagliarulo serve Feola che lancia Mancosu. Il capocannoniere della serie B si gira, si libera del suo diretto avversario e mette la palla in rete. Ovazione per il bomber ritrovato ma anche per il giovane Feola, una gran partita, sicuramente tra i migliori in campo. Feola farà molto comodo al Trapani. La Juve Stabia cede e cedono anche i nervi di Contini che, già ammonito, fa un fallo che poteva evitare. L'arbitro Minelli non ha dubbi e lo manda negli spogliatoi. Boscaglia tira fuori Mancosu e concede il finale di gara ad Abate. C'è ancora tempo per un quasi gol di Terlizzi che colpisce di testa e sfiora il palo sugli sviluppi di un calcio d'angolo ed al 90' arriva il terzo gol. Lo segna Ciaramitaro dopo un'azione che si è sviluppata sulla fascia sinistra del Trapani. Finisce qui, una partita che il Trapani doveva fare sua per non complicarsi la vita. Scema la tensione di queste settimane ed i granata tornano a sorridere.

IL TABELLINO

Marcatori: Basso 32', Mancosu 73', Ciaramitaro 88'.


TRAPANI: Nordi, Ferri, Pagliarulo, Terlizzi, Rizzato, Basso (73' Garufo), Feola, Ciaramitaro, Nizzetto, Iunco (50' Gambino), Mancosu. A disposizione: Marcone, Garufo, Daì, Priola, Martinelli, Abate, Raimondi, Yaisien. All. Roberto Boscaglia

JUVE STABIA: Benassi, Ciancio, Zampano, Di Nunzio, Contini, De Falco, Mezavilla, Caserta (71' Cardore), N’Diaye (34' Falco), Baraye, Doukara. A disposizione: Di Stasio, Piccioni, Ghiringhelli, Giandonato, Suciu, D’Ancora, Montini. All. Piero Braglia

ARBITRO: Daniele Minelli di Varese

NOTE Ammoniti: Mezavila (T) 56'. Espulsi: Contini all'88'.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php