Live Sicilia

serie b, 36^ giornata

Battuto anche il Latina
Festa promozione rimandata


Articolo letto 855 volte

Allo stadio 'Francioni' gli uomini di Iachini passano con tre reti nella ripresa. Dybala la sblocca al 51', la replica di Paolucci, poi Pisano e Lafferty. Rosa a un solo punto dalla serie A matematica


 


diretta, dybala, iachini, lafferty, latina, latina-palermo, palermo, serie b, Sport, Palermo
PALERMO - Il Palermo adesso ha anche le chiavi del paradiso ma dovrà attendere ancora una settimana per entrarci. I rosanero sbancano Latina 3-1 e mettono in cascina altri tre punti per la promozione in serie A, ma l’Empoli non ha perso, anzi, ha vinto 2-0 contro lo Spezia e allora per far inchinare anche la matematica, bisognerà fare un punto a Novara. Insomma, è ormai serie A, ma per la festa bisognerà attendere qualche giorno, magari prepararla con i dettagli e sperare che l’entusiasmo possa ancora salire. Non sarà come quella del 2004, ma questa promozione ha un sapore importante, perché non andare in A quest’anno si sarebbe rivelato un fallimento, forse anche finanziario. Ecco perché la promozione di quest’anno vale tanto, tantissimo. Il Palermo vince anche questa, 3-1 a Latina senza indugi, un successo netto, concreto, contro una squadra che ci ha provato, ha pure temporaneamente pareggiato il vantaggio iniziale dei rosa con Dybala, ma è crollato nei minuti finali, sotto i gol di Barreto e Lafferty. Questo Palermo in B è illegale, punto e basta.

La cronaca: Iachini decide di puntare sulla coppia Dybala-Belotti, a centrocampo ancora out Maresca, gioca Vazquez che fa da elastico tra trequarti e zona mediana. Nel Latina occhio a Jonathas. Al 3’ subito Belotti, palla ampiamente alta. Il Latina attende e poi cerca di colpire con Jonathas, bella conclusione ma palla che non gira e muore a lato. Le due squadre si studiano, provano avanzate, spesso però annullate dalle due buone difese che sono tra le meno battute del torneo. Al 27’ avanzata dei rosa, palla per Vazquez, il cui tiro però viene ribattuto dalla retroguardia laziale. Intanto segna l’Empoli e la matematica promozione già oggi si allontana. La partita non decolla, il Palermo ha rottura tra centrocampo e attacco. La spinta la dà spesso Barreto, un leone in mezzo al campo. Annullato intanto un gol al Palermo per una carica sul portiere del Latina Iacobucci. Al 44’ pericoloso il Latina, Jonathas si fa spazio ma tira alto da ottima posizione.

Ripresa, Iachini non cambia nulla. Al 51’ cambia lo score: tango argentino, Vazquez per Dybala, errore difensivo del Latina e la Joya la mette all’angolino per il vantaggio rosanero. Dopo qualche minuto ancora Vazquez per Dybala che tira, miracolo di Iacobucci. Al 59’ pareggia il Latina, Paolucci tutto solo in area dopo la sponda di un compagno, appoggia in rete, 1-1. La gara decolla, Belotti ha la chance per segnare, ma il suo tap-in è errato. Primo cambio per i rosa, fuori il gallo e dentro Lafferty. Al 70’, prima di lasciare il posto ad Hernandez, Dybala va ancora vicino al gol con una girata pazzesca, palla a pochi centimetri dal traguardo. Altra clamorosa occasione per il Palermo, Hernandez di testa e Iacobucci fa un altro miracolo. Al 73’ arriva finalmente il raddoppio, angolo e Pisano di testa la sfiora, palla in rete, anche se il gol viene attribuito a Barreto che ha battuto il corner. Il Latina si sgonfia, entra nel finale anche Milanovic. Il Palermo la chiude al 91’ con Lafferty. 1-3


IL TABELLINO

Marcatori: Dybala 51', Paolucci 56', Pisano 72'.


LATINA: 1 Iacobucci; 23 Brosco, 4 Cottafava (cap.), 27 Esposito (48' Milani); 13 Ristovski, 18 Morrone, 7 Viviani (56' Jefferson), 5 Bruno, 19 Alhassan; 33 Jonathas, 11 Paolucci. A disp: 12 Tozzo, 3 Bruscagin, 10 Gerbo, 15 Cisotti, 28 Ricciardi, 31 Ghezzal, 32 Figliomeni. All: Roberto Breda.

PALERMO: 1 Sorrentino; 29 Vitiello, 19 Terzi, 4 Andelkovic; 3 Pisano, 15 Bolzoni, 8 Barreto (cap.), 20 Vazquez (85' Milanovic), 7 Lazaar; 30 Belotti (60' Lafferty), 9 Dybala (69' Hernandez). A disp: 22 Ujkani, 10 Di Gennaro, 14 Stevanovic, 23 Verre, 27 Ngoyi, 28 Daprelà. All: Giuseppe Iachini.

ARBITRO: Luca Pairetto (Nichelino).

NOTE Ammoniti: Viviani (L) 38', Barreto (P) 40', Milani (L) 74', Brosco (L) 80', Alhassan (L) 77'.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php