Live Sicilia

calcio, serie B

Trapani, Boscaglia avverte:
"Dimentichiamo il derby"


Articolo letto 1.853 volte

I granata in trasferta a Novara dopo tre ko consecutivi: "Sconfitte frutto degli episodi, ma ora attenti ai piemontesi. Sono una squadra forte negli uomini e nel collettivo".


 

VOTA
0/5
0 voti

boscaglia, calcio, novara, serie b, trapani, Trapani, Sport, Trapani
Il tecnico del Trapani, Roberto Boscaglia
TRAPANI - Da un lato il Novara a caccia di punti per evitare i play out, dall'altra i granata che hanno l'imperativo categorico di cancellare le tre sconfitte consecutive contro Bari, Carpi e Palermo. Quest'ultima è quella che brucia di più in casa Trapani, anche se mister Boscaglia ha il suo antidoto: "Dobbiamo accantonare quella partita e guardare a domani sera. Incontreremo una squadra che lotta per evitare i play out, una squadra forte negli uomini e nel collettivo. Ci aspetta una partita difficile, che vogliamo vincere, come sempre quando scendiamo in campo".

Una trasferta che il tecnico granata considerata insidiosa e difficile. Ma prima di pensare al Novara ed alla sfida al Piola, Boscaglia è tornato a parlare delle tre sconfitte: "Tre ko diversi tra loro, che non ci piacciono, ovviamente, perché giustamente servono anche punti, ma se guardiamo alle prestazioni, possiamo dire, senza dubbio, che la squadra ha fatto partite bellissime in cui gli episodi e gli errori sono stati pagati di più che in altre". Mister Boscaglia dovrà inventarsi la linea di centrocampo. Sono infatti rimasti a casa per infortunio sia Caccetta, fuori da qualche settimana, ma anche Pirrone che è stato sostituito durante il derby contro il Palermo. Una maglia da titolare dovrebbe esserci per il giovane Feola. E' entrato a Carpi ed anche contro i rosanero ed ha mostrato personalità e voglia di fare. Può essere una grande occasione per il centrocampista sardo che finora ha trovato poco spazio in squadra per mettersi in evidenza. Dovrebbe fare coppia con Ciaramitaro, che con il Palermo non era al meglio della condizione.

Torna a disposizione di mister Boscaglia Antimo Iunco. La sua assenza nel derby si è fatta sentire. La prestazione del suo sostituto, Gambino, è stata buona ma forse in avanti sarebbe stato utile il forcing dell'attaccante granata che potrà rifarsi contro il Novara. Il bomber Mancosu ha bisogno dei suoi lanci per riuscire a scardinare le difese avversarie che ora lo marcano stretto.
Probabile formazione granata: Nordi, Garufo (Ferri), Pagliarulo, Terlizzi, Rizzato, Basso (Garufo), Feola, Ciaramitaro, Nizzetto, Iunco, Mancosu.

Dopo le polemiche per il derby – il Trapani ha protestato per un rigore non concesso – la sfida tra Novara e Trapani è stata affidata all'esperto Leonardo Baracani. L'arbitro di Firenze sarà affiancato dagli assistenti di linea Alessandro Lo Cicero (Brescia) e Daniele Ceccarelli (Terni). L'incidente prima del derby con il Palermo, che è costato caro ad uno stewart dello stadio – ha tentato di raccogliere un petardo che gli è scoppiato tra le mani – ha fatto scattare una ammenda di 15.000 euro a carico della società granata, che ha voluto dire la sua: "E’ inaudito che possano esserci soggetti che, non rendendosi affatto conto, nella migliore delle ipotesi, di ciò che fanno, mettano a rischio l’incolumità delle persone. Questo non è tifo, come sanno i nostri tifosi, quelli veri, ma è incoscienza e delinquenza allo stato puro". Ed ancora: "Da parte del Trapani Calcio viene rivolto a tutti ancora una volta un invito a rispettare le regole ed a mettere in atto comportamenti corretti, sia, soprattutto, per la sicurezza delle persone, sia per non danneggiare l’immagine della città e della nostra tifoseria, che finisce con l’essere identificata con chi commette questi atti, sia per evitare ulteriori multe alla società, che dall’inizio del campionato ha pagato somme considerevoli per tali atteggiamenti".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php