Live Sicilia

parla il ds faggiano

"Mano di Andelkovic?
Chiaro rigore negato"


Articolo letto 1.231 volte

In sala stampa si presenta solo il direttore sportivo che polemizza: "È arrivato il momento di farci sentire, quello del fallo di mano è un episodio eclatante".


andelkovic, faggiano, fallo di mano, palermo, trapani, Trapani, Sport, Trapani
TRAPANI - Il Trapani l'ha presa male. In sala stampa arriva soltanto il direttore sportivo Daniele Faggiano. I granata recriminano per un calcio di rigore che il direttore di gara non ha concesso. Su un tiro di Basso c'è stata l'opposizione di Andelkovic, che avrebbe toccato la palla con una mano. Il ds è duro: “Una polemica muta, voglio che qualcuno guardi le immagini. Rappresento una società ed una città”.

Ed ancora: “Una contestazione silenziosa così qualcuno vede. Non è il primo e forse non sarà l'ultimo errore. Adesso mi sono stancato. E' arrivato il momento che qualcuno ci dia un po' di attenzione. Non vorrei pensare cosa sarebbe accaduto se fosse stato il contrario”. Sul fallo di mano in area Faggiano non ha dubbi: “Qualcuno dice che l'ha preso con il petto. E che petto aveva il giocatore del Palermo?”.

Faggiano polemizza: “Noi siamo il Trapani, una realtà nuova nel calcio che conta. Qualcuno ha sbagliato. Ripeto non c'è alcun silenzio stampa e domani i ragazzi saranno a disposizione, ma oggi è arrivato il momento di farci sentire”.

Il direttore sportivo parla anche della gara: “Volevo commenterla diversamente. Abbiamo cercato di andare sempre avanti e non ci siamo mai arresi. Abbiamo affrontato una squadra che aveva in panchina Belotti e Lafferty. Il Palermo ha meritato di vincere? Scusate, ma quante parate ha fatto Nordi? Il pareggio ci poteva stare. Ho visto un ottimo Trapani che ha fatto la sua partita. Continueremo a fare il nostro campionato. Ci sono ancora 24 punti in palio e cercheremo di farne il più possibile. Posso perdere ma le cose devono andare per il verso giusto”. Faggiano torna sul penalty negato: “E' stato un episodio eclatante. Mi dispiace. Sento d'interpretare lo stato d'animo di un'intera città”.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php