Live Sicilia

Atletica

Trecastagni Star
ai "nastri di partenza"


Articolo letto 1.117 volte

E’ quasi tutto pronto per la 29a edizione della Trecastagni Star, in programma giovedì  primo maggio.

VOTA
0/5
0 voti

TRECASTAGNI - La macchina organizzativa è già ben rodata. E’ quasi tutto pronto per la 29a edizione della Trecastagni Star, in programma giovedì 1° maggio. “E’ vero – dice l’organizzatore Pippo Leone – dopo ventinove anni, ci siamo appropriati di qualche segreto in più, se vogliamo metterla così. Ma, devo dire, che ogni edizione è un’emozione nuova: molte procedure diventano meccaniche, ma in questo modo si acquisisce più tempo e serenità per dedicarsi agli aspetti collaterali, che ormai sono diventati parte integrante dell’evento”.

Anche quest’anno infatti dalle 10 aprirà i battenti in Piazza Marconi l’Expo Village. Un’estensione di quasi 4000 metri quadrati che sarà caratterizzata da un’area “giochi” e da un’area sport con la collaborazione del SocialVolley che gestirà i campi da pallavolo e dell’Usd Trecastagni calcio che si occuperà invece di calcio a 5 e calcio a 7. Tutti avranno la possibilità di partecipare alle attività proposte.

Oltre allo sport c’è poi l’aspetto sociale, mai dimenticato dagli organizzatori. Anche quest’anno è stato rinnovato il rapporto di collaborazione con Telethon e il coordinatore provinciale Maurizio Gibilaro per dare la possibilità a chi vivrà da spettatore o da protagonista la Trecastagni Star, di contribuire alle finalità dell’importante fondazione.

L’organizzazione (Sicilpool con il supporto tecnico della Fidal etnea e la collaborazione del Comune di Trecastagni) sta completando la start list della gara assoluta e delle importanti manifestazioni di contorno con le prove del Grand Prix Amatori.

CENNI DI STORIA

Una corsa lunga 28 anni. Per restare in tema, si potrebbe riassumere così la storia di una manifestazione, la Trecastagni Star, che ormai da più di un quarto di secolo esalta il podismo nazionale e internazionale nella bella terra di Sicilia.

Era il 1986 quando Pippo Leone, anima della gara e cittadino di Trecastagni, decise sull'onda dei grandi successi azzurri dell'epoca di allestire una kermesse su strada.

Allora, era il 31 maggio, la prova prese il nome di Trecastagni Star e il siciliano Salvatore Nicosia vergò subito l'Albo d'oro della manifestazione etnea. L'anno successivo e per altri due toccò a Salvatore "Totò" Antibo aggiudicarsi la gara. Quella del 1989 fu un’edizione storica: gli organizzatori schierarono al via oltre a Totò, anche Alberto Cova e Stefano Mei, in una ipotetica rivincita degli Europei di Stoccarda '86.

Il primo successo straniero arriva l'anno successivo con Joseph Kipsang, keniano, dopo il tanzaniano Sambu fu la volta di Francesco Panetta e siamo nel 1992.

Dal '93 al '99 è tutta una sventagliata di nomi keniani con il grande Paul Tergat in evidenza ('93 e '94).

Nel 1999, il primo posto a Trecastagni lo conquista Massimo Vincenzo Modica, l'anno successivo Francesco Bennici e nel 2001 Stefano Baldini.

L'albo d'oro della kermesse su strada comprende anche Giuliano Battocletti. Dal 2004 al 2008 sono ancora i keniani a farla da padroni. Il tricolore ritorna a svettare a Trecastagni nell’edizione del 2009 quando si impone Denis Curzi e nel 2010 con il campione italiano Daniele Meucci. Nel 2011 il Kenia si riprende lo scettro con Eric Kipkemei Chirchir. Nel 2012, trionfo del ruandese Sylvain Rukundo. Ancora la scuola africana in prima fila l’anno scorso con il keniano Peter Bii. Il podio è completato dai siciliani Alessandro Brancato e Diego Campagna.

IL PROGRAMMA DEL PRIMO MAGGIO

Ore 10:00 Inaugurazione w- Apertura EXPO Piazza Marconi

Ore 17.30 Partenza Mini Gara “ MILLE AL VIA “

Ore 18.00 Partenza Grand Prix Amatori (donne)

 

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php