Live Sicilia

La crisi rosanero

Tensione Zamparini-Perinetti
E alla finestra c'è Rino Foschi


Articolo letto 610 volte

Incrinato il rapporto tra il responsabile dell'area tecnica e il patron del Palermo. E in dirigenza potrebbe tornare l'ex direttore sportivo della promozione in serie A con il quale Zamparini è rimasto sempre in contatto.


cesena, esonero, gattuso, palermo calcio, perinetti, rino foschi, serie b, zamparini, Sport, Palermo
PALERMO - E dopo Gattuso, rischia anche Giorgio Perinetti. Sembra un film già visto, eppure il rapporto tra i due non sarebbe dei migliori. I risultati ovviamente stanno incidendo tantissimo, ma i due hanno “bisticciato” spesso, soprattutto per il mercato estivo, e battuta dopo battuta, si è arrivati ad un punto di non ritorno. Giorgio Perinetti questa mattina ha comunicato l’esonero a Rino Gattuso. Un compito difficile ma che ha eseguito. Ora si attendono sviluppi sul possibile divorzio tra il responsabile dell'area tecnica rosanero e il club di viale del Fante. Perinetti nel pomeriggio ha bollato come "invenzioni" le voci che lo darebbero vicino alle dimissioni. Ma i rapporti con il presidente si dice siano tesi.

Qualora si consumasse l'addio tra Perinetti e Zamparini potrebbe prendere quota l'ipotesi di un clamoroso ritorno di Rino Foschi in dirigenza. Notizia clamorosa, quasi fantacalcistica, ma con Zamparini è risaputo che tutto è possibile. I due – Zampa e Foschi – si sentono spesso per parlare di mercato, chiacchierate, consigli. Le telefonate tra i due sono sempre frequenti. Foschi ha sempre dichiarato che sarebbe felice di tornare a Palermo. E il fatto che sia attualmente il direttore sportivo del cesena non rappresenterebbe un ostacolo. Ma c’è Perinetti. L’attuale responsabile dell’area tecnica rosanero non intende dimettersi. Per lui sarebbe una sconfitta. Lo ha fatto solo una volta, quando Zamparini scelse Lo Monaco, e sappiamo bene, che tra i due non corre buon sangue. Insomma un’ipotesi di mercato clamorosa – per adesso – poco realizzabile, ma che in futuro potrebbe concretizzarsi. Rino Foschi, contattato da Livesicilia, si è mostrato piuttosto evasivo: “Non so assolutamente nulla, io sono al Cesena, stiamo facendo un buon lavoro. Sapete però come la penso. Basta comunque chiacchiere, si parla sempre di questa cosa e bisogna rispettare il lavoro di tutti”. Si aspetta la prossima puntata di una telenovela senza fine.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php