Live Sicilia

SERIE D, TERZA GIORNATA

Messina, caccia al primo acuto
Al San Filippo c'è l'Arzanese


Articolo letto 436 volte

La compagine di Mister Catalano sfida in casa l'Arzanese. Il coach alle prese con gli infortuni. Recuperano invece Maiorano, Cucinotta e Caldore.

VOTA
0/5
0 voti

messina-arzanese, Messina, Sport, Messina
Siamo appena alla terza giornata di campionato e il Messina è costretto a sfatare il primo tabù. I giallorossi sono alla ricerca del primo acuto stagionale: due pareggi sono pochi per una squadra che è partita con una grande carico di ambizioni. Domani, la compagine di mister Catalano sfiderà al “San Filippo” l’Arzanese. L’incontro sembra alla portata della formazione peloritana, i campani vengono da una sonante sconfitta interna (4-1), contro il Poggibonsi. I bianco-scudati sono attesi da una grande prova e quindi al successo. I tre punti in palio devono essere cercati sin dall’inizio della disputa.

L’allenatore Gaetano Catalano si trova ancora alle prese con gli infortuni. Out l’ex genoano De Bode, sembra impossibile anche il recupero di Guadalupi. Il centrocampista avanzato, infortunatisi in una seduta d’allenamento settimanale, molto probabilmente alzerà bandiera bianca. Rimane in dubbio anche la presenza del bomber Chiaria. L’attaccante, uscito malconcio dalla sfida contro il Tuttocuoio, non ha potuto prendere parte alle consuete sedute d’allenamento. Al suo posto potrebbe esordire dal primo minuto Corona. Proprio re Giorgio nella sgambatura del giovedì contro il Messina Sud, si è reso autore di una rete di pregevole fattura. Non è al top della condizione l’esperto difensore Ignoffo.

Tra le note liete per mister Catalano i recuperi del motorino di centrocampo Maiorano e dei difensori Cucinotta e Caldore, ex dell’incontro. Fra i convocati potrebbe trovare spazio anche il giovane Siciliano. L’Arzanese di mister Ferraro vanta un solo punto in classifica e cercherà di cancellare la brutta sconfitta di domenica davanti ai propri tifosi. Constatata l’ultima debacle, Ferraro ricorrerà ad alcuni accorgimenti tattici e presumibilmente muterà l’undici iniziale. Particolare interessante: l’Arzanese nell’ultima gara ha incassato tre reti su calcio da fermo. Ballottaggio per difendere i pali fra Fiory e Mormile.

Queste le probabili formazioni:

ACR MESSINA (4-2-3-1). Lagomarsini, Caldore, Bolzan, Bucolo, Silvestri, Ignoffo, Gherardi, Maiorano, Chiaria, Lasagna, Ferreira. A disposizione: Iuliano, Cucinotta, Guerriera, Parachì, Quintoni, Simonetti, Buongiorno, Corona. All. Catalano.

ARZANESE (4-3-3). Fiory, Funari, Palumbo, Caso, Castellano, El Ouazni, Giannusa, Giacinti, Di Ruocco, Figliolia, Improta U. A disposizione: Mormile, Monti, Picascia, Gori, Improta C., Pacini, Leone. All. Ferraro.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php