Live Sicilia

palermo, parla zamparini

"Difficile vincere a Torino
Non riscatteremo Dossena"


Articolo letto 683 volte
juventus-palermo, maurizio zamparini, palermo, palermo calcio, palermo inter, serie a, zamparini, Sport, Palermo
Il presidente del Palermo, Maurizio Zamparini

Il patron esprime soddisfazione per il successo ai danni dell'Inter ma guarda già alla sfida contro la Juventus: "Abbiamo due possibilità su cento di battere i bianconeri". Sull'esterno ex Napoli dice: "Difficilmente lo riscatteremo, dovrebbe accettare un terzo di quanto guadagna considerando i tanti problemi fisici".


PALERMO - Contento ma allo stesso tempo prudente. Maurizio Zamparini non fa voli pindarici e vuole andare avanti un passo alla volta. Il giorno dopo il patron rosanero parla così: “L'Inter ha avuto un'annata disgraziata con tutti questi infortuni e non so spiegarmi i motivi, incontrarli con tante assenze è stata una fortuna per noi – ha detto - la lotta salvezza? Noi e Genoa abbiamo formazioni nettamente superiori alle squadre davanti a noi, ma ci sono delle annate storte, ricordo una Fiorentina di Cecchi Gori che retrocesse. Comunque se non riuscissimo a salvarci, ritorneremo in serie A immediatamente”.

Poi sulla partita di domenica allo Juventus Stadium contro la formazione bianconera: “A Torino andremo per vincere per forza perché siamo disperati e abbiamo bisogno di far punti, abbiamo due possibilità su cento, ma dobbiamo provarci – ha aggiunto - augurandoci che queste ultime partite disputate dalle squadre già salve si svolgano in modo regolare. Andiamo per cercare di fare la festa nostra, non per rovinare quella della Juventus che tanto lo scudetto già l'ha vinto. Sannino e Perinetti? Ho commesso un errore nel mandarli via e la nostra situazione è frutto di questo errore, fortunatamente dagli errori si impara”.

Zamparini infine ribadisce che Dossena probabilmente non verrà riscattato: “Dossena ha dei problemi fisici da inizio stagione, lo riscatteremmo solo se li risolvesse e decidesse di prendere un terzo del suo stipendio, quindi credo che ritornerà a Napoli. Cavani? Nonostante vorrei continuare a vederlo nel Napoli, credo che alla fine andrà via”. Domani per il Palermo la ripresa della preparazione a Boccadifalco, alle 14 parlerà invece Massimo Donati.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php