Live Sicilia

lega pro

Domenica sfida all'Albinoleffe
Granata con l'ex Pacilli


Articolo letto 320 volte

Nella gara contro i lombardi il grande ex sarà l'esterno Pacilli. Per il gruppo di Boscaglia, già in ritiro, una vittoria rappresenterebbe un ulteriore passo verso la promozione in serie B.


 

VOTA
0/5
0 voti

albinoleffe, boscaglia, lega pro, pacilli, trapani, Trapani, Sport, Trapani
TRAPANI - La sfida con l'Albinoleffe è una tappa fondamentale per la promozione in serie B. Il Trapani è già arrivato a Bergamo e domani farà l'allenamento di rifinitura allo Stadio Atleti Azzurri d'Italia. Per l'esterno di centrocampo granata Mario Pacilli sarà una gara particolare. E' infatti per lui la partita dell'ex. Assieme a Taugordeau e Diakitè fu protagonista, all'andata, al Provinciale di una partita che mister Roberto Boscaglia ricorda ancora.

Il Trapani fu travolto per 3-1. Soltanto allo scadere dell'incontro Abate riuscì a segnare la rete della bandiera. Pacilli, sulla fascia destra, fu devastante. Impressionò il pubblico trapanese con le sue serpentine ed il dribbling secco che mise in grande difficoltà Federico Rizzi.

Ma ora Pacilli è del Trapani e vorrebbe lasciare il ricordo dell'ex. Boscaglia ha soltanto l'imbarazzo della scelta. Sono tutti a disposizione, con l'eccezione di Simone Basso, che deve fare i conti con l'operazione al tendine d'Achille sinistro. L'Albinoleffe è in gran forma. Domenica scorsa ha portato via i tre punti da Pavia con un secco 2-0. E' a 43 punti, ma se non avesse subito la penalizzazione (-6) sarebbe terza in classifica dietro la capolista Trapani (59) ed il Lecce (57).

Ci vorrà il miglior Trapani per uscire indenne da questa trasferta. I granata non possono perdere terreno. I due punti di distacco dai pugliesi sono un patrimonio da difendere. Anche a Leffe, come è accaduto a San Marino, ci sarà una pattuglia di tifosi granata. Dovrebbero essere circa 200. L'Albinoleffe ha un disperato bisogno di punti per tentare di raggiungere in extremis i play off.

Mister Boscaglia tiene tutti sulla corda ma l'undici sceso in campo nella vittoriosa trasferta di San Marino ha molte probabilità di essere riconfermato in blocco. Il direttore sportivo Daniele Faggiano, durante la settimana, ha ribadito la strategia del Trapani. Chi è primo in classifica deve guardare soltanto a se stesso. Mancano soltanto 3 partite e sono dunque tutte decisive. L'Albinoleffe di mister Alessio Pala gioca un calcio sbarazzino e veloce. Ha un attacco dinamico e la seconda difesa del campionato dopo quella della Cremonese.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php