Live Sicilia

la corsa del trapani

Domenica manca Basso
A San Marino per i tre punti


Articolo letto 1.884 volte
lega pro, prima divisione, san marino, trapani, trapani calcio, Trapani, Sport, Trapani
Roberto Boscaglia, tecnico del Trapani

Le scelte di Boscaglia si sapranno soltanto all'ultimo momento, ma dovrebbe essere certo il rientro di Rizzi, dopo il turno di squalifica. Serve la vittoria a qualsiasi costo.

VOTA
5/5
1 voto

TRAPANI - Tutti a disposizione di mister Boscaglia con la sola eccezione di Simone Basso che, sabato scorso, è stato operato al tendine d'Achille al Policlinico San Matteo di Pavia. I granata sono in viaggio per San Marino. La sfida è difficile. Il Trapani è in gran forma, ma dall'altra parte c'è una squadra che vuole fare bene ed ha un tecnico, mister Acori, che gioca un calcio simile a quello di Boscaglia. I granata non possono però perdere punti per strada. Il Lecce è soltanto a due lunghezze e domenica gioca in casa contro la Feralpisalò. Le scelte di Boscaglia si sapranno soltanto all'ultimo momento, ma dovrebbe essere certo il rientro di Rizzi, dopo il turno di squalifica. Il suo sostituto, Nino Daì, ha fatto un gran partita contro il Pavia ma dovrebbe comunque tornare in panchina pronto ad entrare se fosse necessario.

Più articolata la scelta a centrocampo. Anche Peppe Pirrone ha scontato il suo turno di squalifica ma gli elogi di Boscaglia per Giacomo Tedesco – dopo Trapani – Pavia, finita 3-0 – potrebbero portare mister Boscaglia a confermarlo al centro del campo. Ha giocato bene distribuendo tanti palloni ai compagni e dando equilibrio al centrocampo granata. Ha, soprattutto, tentato l'uno contro uno, cercando di mettere il Trapani in superiorità numerica. L'intesa con Caccetta è consolidata e consente a quest'ultimo di lanciarsi di più in avanti entrando nell'area avvesaria di sorpresa. Per il resto non dovrebbero esserci novità. Mario Pacilli continua ad essere il sostituto di Basso sulla fascia destra. A sinistra rimane Madonia che è tornato ad alti livelli. Gli manca soltanto il gol. In questa stagione ha fatto quasi sempre centro dal dischetto. Mancosu con la doppietta al Pavia si è conquistato la maglia da titolare ed Abate è il perno centrale dell'attacco granata che Boscaglia considera inamovibile. Il mister ha invitato i suoi a stringere i denti. Considera la trasferta di San Marino quanto mai insidiosa. Non fa testo la gara dell'andata. Al Provinciale i granata schiacciarono gli avversari con un rotondo 4-0, con reti di Abate, Mancosu, Basso su rigore e Tedesco. San Marino – Trapani sarà arbitrata da Daniele Chiffi di Padova. Gli assistenti saranno Maurizio De Troia di Termoli e Giovanni Pentangelo di Nocera inferiore. Allo stadio Olimpico di Serravalle ci saranno tanti tifosi granata. Stanno organizzando la trasferta per essere vicini alla squadra in una partita che potrebbe essere decisiva per la promozione diretta in serie B.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php