Live Sicilia

il paraguayano in sala stampa

Barreto: "Salvezza?
Guai a non crederci"


Articolo letto 821 volte
barreto, conferenza stampa, palermo, palermo calcio, roma, serie a, Sport, Palermo
Edgar Barreto

Il centrocampista rosanero non getta la spugna: “Noi ci crediamo e ci crederemo sempre finché la matematica non ci condannerà, parlare di futuro in questo momento non mi sembra il caso, io ho un contratto di due anni con questa società e ho intenzione di portarlo a termine”.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - E anche Barreto si accoda ai suoi compagni di squadra: “Salvezza? Perché no”. Dopo i proclami di Sorrentino, Rios e Dossena, anche il centrocampista paraguayano certifica la sua fiducia in vista di questo rush finale di campionato. Secondo Barreto, il Palermo è ancora in gioco: “Noi ci crediamo e ci crederemo sempre finché la matematica non ci condannerà – ha dichiarato il mediano in sala stampa - parlare di futuro in questo momento non mi sembra il caso, io ho un contratto di due anni con questa società e ho intenzione di portarlo a termine. Da lunedì mi sto allenando con la squadra e non ho nessun dolore, sicuramente non sarò al 100% perché nell´ultimo periodo non ho avuto la possibilità di allenarmi con i compagni, ma farò di tutto per dare una mano ai ragazzi”.

Barreto è consapevole dei tanti errori commessi da squadra e società: “E´ una situazione un po´ particolare - ha detto il centrocampista paraguayano -, le decisioni sono state prese e noi come giocatori dobbiamo prenderci le nostre responsabilità. Non voglio cercare alibi, il campo è il risultato di certe dinamiche, noi abbiamo fatto i nostri errori ma dobbiamo prenderci, come ho detto, le nostre responsabilità. Che penso delle dichiarazioni di Sannino? Per come sono fatto sono dell´idea che adesso bisogna o vincere o morire, come ha dichiarato giustamente il mister, questo deve essere il nostro motto. Sannino diverso da settembre? E´ sempre uno che dà la carica alla squadra, uno che mette la grinta nel suo lavoro, starà a noi essere bravi a trasmettere i suoi insegnamenti sul campo. Lui ci chiede grinta, tenere stretti gli spazi e ripartire velocemente quando siamo in fase di possesso". Ma Barreto vuole essere chiaro su una cosa: “Siamo consapevoli che i tifosi in questo momento non siano contenti dell´andamento dei risultati e del campionato, ma noi ci mettiamo tutto il nostro impegno, quello che non deve mancare mai è l´atteggiamento della squadra. L´impegno e la volontà di fare risultato devono essere assolutamente primari”.

NOTIZIARIO. E' proseguita questo pomeriggio la preparazione del Palermo in vista della sfida contro la Roma. La squadra di Sannino, come riportato sul sito ufficiale del club, ha sostenuto una partita d'allenamento a ranghi misti con la partecipazione della Primavera. Tutti i giocatori, esclusi Abel Hernandez e Andrea Mantovani che proseguono nel loro programma di recupero, hanno preso parte regolarmente all'allenamento. Al termine dell'allenamento il presidente Zamparini ha fatto visita alla squadra. Il presidente ha colloquiato con l'allenatore e con Giorgio Perinetti prima di salutare i giocatori.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php