Live Sicilia

lega pro, prima divisione

Il Trapani sfida il Como
con un solo obiettivo: vincere


Articolo letto 1.217 volte

Sfida di fondamentale importanza per i granata, attualmente in testa al girone con una sola lunghezza di vantaggio sul Lecce. Preoccupano le condizioni del terreno del "Provinciale".

VOTA
0/5
0 voti

TRAPANI - “A volte il 100 per cento può non bastare, serve qualcosa di più. Basta un episodio per cambiare la partita”. Il vice allenatore del Trapani Ciccio Di Gaetano non si fida del Como. I granata hanno un solo risultato, la vittoria, per tenere a bada il Lecce che gioca stasera contro il Pavia. Mister Roberto Boscaglia ha caricato la squadra a molla. Al Provinciale, anche se il manto erboso lascia a desiderare, nessuno può più prendere punti, ne va della promozione in serie B. La rifinitura di stamattina ha confermato lo stato di salute dei granata. C'è entusiasmo e voglia di fare. Il gruppo è unito e lo lascia vedere negli allenamenti.

A conclusione della rifinitura, Boscaglia ha diramato l'elenco dei convocati. Portieri: Nordi, Dolenti e Morello, difensori Lo Bue, Priola, Rizzi, Daì, D'Aiello, Pagliarulo, Filippi, Lo Monaco. Centrocampisti: Pacilli, Madonia, Basso, Pirrone, Caccetta, Giordano e Tedesco. Attaccanti: Mancosu, Docente, Abate e Gambino. Sono rimasti fuori il centrocampista Spinelli e l'attaccante Romeo. Il primo non è riuscito a recuperare per la gara con il Como, mentre Romeo è fuori da tempo per infortunio. Mister Boscaglia, come è suo solito, darà la formazione soltanto all'ultimo minuto, ma l'undici che dovrebbe scendere in campo non dovrebbe lasciare spazio alle sorprese. Al centro della difesa, accanto a Pagliarulo, ci sarà spazio, con ogni probabilità, ancora per D'Aiello. Il suo rientro, con goal, nella trasferta di Trezzano dell'Adda contro la Tritium gli avrebbe garantito la maglia da titolare, ma soprattutto l'attenzione ed il plauso dei tifosi. E' un giocatore ritrovato dopo una fase di appannamento che il mister granata ha tamponato utilizzando capitan Filippi. A dettare i tempi al centro del campo saranno Pirrone e Caccetta. L'assenza di Spinelli non dà spazio al ballottaggio tra i due, anche se c'è Giordano sempre pronto ed in forma. La fase offensiva, almeno all'inizio della gara, dovrebbe essere affidata ad Abate e Gambino, con il sostegno di Madonia, ma Boscaglia ha a disposizione anche Pacilli e Mancosu che potranno entrare nel secondo tempo, così come è accaduto in quasi tutte le partite.

La classifica dice che il Trapani è primo in classifica con 49 punti, mentre il Como è in piena zona play out, quartultimo, con 25 punti. I lombardi arrivano al Provinciale dopo la sconfitta con la Cremonese per 3-1. All'andata Como – Trapani finì 2-2. Furono i granata ad aprire le marcature con Mancosu. I padroni di casa pareggiarono con Lisi e passarono in vantaggio con Donnarumma. Il pareggio granata ebbe la firma di Basso su rigore. Calcio d'inizio di Trapani – Como, ore 14,30. La prevendita dei biglietti sta confermando l'attenzione che c'è per il tentativo dei granati di ottenere la B senza passare dai play off.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php