Live Sicilia

IL MERCATO ROSANERO

Ultimi dettagli per Boselli
Idea Lafferty in avanti


Articolo letto 380 volte

Dopo i colpi Mauro Formica e Stefano Sorrentino l'ad rosanero Pietro Lo Monaco proverà a portare in Sicilia anche uno fra il centrocampista Mauricio Speduti e l'attaccante del Sion Kyle Lafferty.


dossena, formica, gasperini, lafferty, lo monaco, palermo, sion, sorrentino, Sport, Palermo
PALERMO - Formica, Sorrentino e a breve Boselli. Il Palermo va avanti nella sua campagna di rinforzamento e spera di chiudere altri colpi prima del 31. Ufficializzato Sorrentino che sarà a presentato alle 18 assieme a Formica, Pietro Lo Monaco sta definendo anche l’acquisto dal Wigan di Mauro Boselli. A breve la fumata bianca.

Ma il Palermo non si ferma qui, perché in arrivo c’è anche un altro attaccante. Da capire se Mauricio Sperduti, centrocampista dalle spiccate doti offensive che stando alle ultime indiscrezioni potrebbe essere ufficializzato fra poco: “Posso dirlo con un certo ottimismo - ha detto l’agente - sono qui con Mauricio per chiudere gli ultimi dettagli ma il Palermo è vicinissimo al giocatore. Se tutto va bene domani mattina possiamo concludere. Sono in continuo contatto con l´amministratore delegato Lo Monaco che vuole fortemente il ragazzo e Mauricio sarebbe felice di venire in Italia”.

In avanti il nuovo obiettivo è Kyle Lafferty, attaccante classe '87 del Sion. Si sta solo trattando, lunedì ci sarà un nuovo incontro. Il Sion, secondo in classifica, non vuole perderlo e chiede intorno ai 5 milioni di euro. Si può chiudere con un prestito, magari con diritto di riscatto in caso di salvezza del Palermo.

Non solo mercato, il Palermo pensa anche alla gara di domenica a Cagliari. Recuperato Franco Brienza, prima da titolare per Sorrentino e probabile panchina per l’ultimo arrivato Formica. Ci sarà invece Andrea Dossena: “Non bisogna fare calcoli, bisogna sempre cercare di vincere – ha dichiarato il Il primo obiettivo è vincere a Cagliari. Dobbiamo giocare con la stessa cattiveria messa in campo con la Lazio, poi si vedrà. Il mister? Quello che gli è capitato in un mese non è facile da superare. Spero che trovi in noi le motivazioni per superare questo periodo. Pensavo di trovare un gruppo più depresso, invece ho trovato un gruppo unito. Dybala ha delle doti tecniche importanti nel suo dna anche se fisicamente fa fatica”.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php