Live Sicilia

LEGA PRO, PRIMA DIVISIONE

È un grande Trapani
Ora bisogna confermarsi


Articolo letto 5.397 volte

Contro il Sudtirol è arrivato un successo che permette a Rizzi e compagni di issarsi al terzo posto. Domenica prossima contro il Pavia un'altra sfida difficile, servirà una prova di spessore. Tesserato, nel frattempo, l'ex aretuseo Giordano.

VOTA
5/5
1 voto

boscaglia, lega pro, pavia, prima divisione, sudtirol, trapani, trapani calcio, Trapani, Sport, Trapani
Roberto Boscaglia, tecnico del Trapani

Roberto Boscaglia, tecnico del Trapani



TRAPANI - Serviva un successo, è arrivato un trionfo. Contro il Sudtirol il Trapani piazza la stoccata vincente dopo un inizio di campionato altalenante e lancia un segnale piuttosto forte alle altre concorrenti per un posto nella griglia dei play off. Difficile, d'altronde, riuscire a vedere oltre il secondo posto, considerando l'inarrestabile cavalcata del Lecce, avviato verso una sempre più probabile promozione diretta impreziosita da diversi record.

Tornando al match di ieri i granata hanno dominato dall’inizio alla fine, mostrando evidenti progressi sia in fase difensiva che sotto porta. Nordi raramente è stato chiamato in causa mentre in avanti sono tornati al gol Abate, tra i migliori, ed il redivivo Docente. Madonia, invece, si è confermato elemento imprescindibile con una doppietta e una prestazione maiuscola.

Il rischio, adesso, è quello di esaltarsi per una semplice vittoria. Il Trapani deve avere la capacità di rimanere con i piedi per terra e di non sottovalutare gli avversari che incontrerà sulla sua strada. Domenica prossima Filippi e soci sono attesi da un Pavia reduce dal successo esterno contro la Cremonese, servirà un’altra prova di spessore.

Per la trasferta in Lombardia, mister Boscaglia potrà contare su un nuovo elemento in rosa. Questa mattina, infatti, è stato tesserato Carmine Giordano, centrocampista ex Siracusa.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php