Live Sicilia

21^ TRIATHLON DEL MEDITERRANEO

Successo per Raphael
Fabian e Facchinetti sul podio


Articolo letto 1.427 volte

Grande spettacolo nel pomeriggio a Mondello per la XXI edizione del 'Triathlon del Mediterraneo', competizione valida per il ranking mondiale ITU. Fra le donne vince la russa Sukhoruchenkova, mentre negli uomini successo per il francese Raphael che si impone sugli azzurri Fabian e Facchinetti (nella foto la premiazione con il sindaco Leoluca Orlando).

VOTA
5/5
1 voto

PALERMO - Giornata di grande sport a Mondello grazie al 'Triathlon del Mediterraneo'. La manifestazione, giunta alla sua 21esima edizione, quest'anno ha ospitato per la prima volta nella borgata marinara una tappa dell'ITU Sprint Triathlon European Cup, gara che assegna punti buoni per il mondiale. Occasione ghiotta dunque per gli appassionati della specialità olimpica e anche per i semplici curiosi che, approfittando dell'ottima giornata, si sono goduti un bel bagno fuori stagione.

La buona cornice di pubblico palermitano ha accompagnato atleti provenienti da tutto il mondo che si sono sfidati nelle categorie Elite. Il percorso, suddiviso in 750 metri a nuoto, 20 km in bici e 5 km di corsa, è stato affrontato, a partire dalle ore 14:30, prima dalle donne con le nostre italiane Annamaria Mazzetti, Gaia Peron e Chalotte Bonin che si sono fermate ai piedi del podio. A primeggiare è stata la russa Evgenia Sukhoruchenkova, protagonista d'un ottima prova chiusa davanti la tedesca Muller e l'ucraina Yelistratova.

Dagli uomini, partiti invece alle 16:30, arrivano le uniche medaglie azzurre grazie al secondo posto dell'olimpionico Alessandro Fabian e al terzo di Luca Facchinetti. A vincere la gara è il francese Aurelien Raphael che sin dalla prime bracciate nella frazione a nuoto riesce a mettere in riga i diretti contendenti. La lotta fra il transalpino e Fabian prosegue invece fino agli ultimi 5 km di corsa dove il padovano, giunto decimo alle ultime Olimpiadi di Londra, molla sul più bello. Alla fine è dunque successo per Raphael con il tempo complessivo di 53:42:71.

Al traguardo proprio Alessandro Fabian, rappresentante dei carabinieri classe '88, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni a Livesicilia: "L'ambiente di Palermo è assolutamente fantastico. La cornice di pubblico e le condizioni climatiche offerte da Mondello danno, a mio avviso, la possibilità di poter ripetere la competizione nei prossimi anni, se sarà così io farò in modo d'essere presente. La gara? È stata una bella lotta con Raphael ed alla fine sono contento per il secondo posto".

Chi può invece ritenersi soddisfatto per l'organizzazione e la buona riuscita dell'evento è l'event manager Carlo Alberto Sausa, queste le sue parole in esclusiva a Livesicilia: "La grande sofferenza organizzativa lascia spazio ad un ottimo risultato che va condiviso con tanti partner, dalla Regione Siciliana a Confindustria Palermo fino alla presenza del Circolo Roggero di Lauria. Il fatto che tante aziende abbiamo puntato su questo evento ci riempie di gioia. Nuova edizione? Visto ciò che si è fatto ed il risultato raggiunto esistono tutti i presupposti per bissare prossimamente".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php