Live Sicilia

IL MERCATO DEL CATANIA

Gomez-Fiorentina: frenata
Bergessio: "Voglio fare più gol"


Articolo letto 1.240 volte

L'Ad etneo Sergio Gasparin (nella foto) smentisce l'interessamento del club viola per il Papu. Bergessio: "Questa sarà una stagione importante, sia per me che per la squadra. Dobbiamo proseguire lungo la strada tracciata nella passata stagione". La società annuncia abbonamenti gratuiti per i tifosi in difficoltà economica.

VOTA
0/5
0 voti

Si continua a faticare in casa Catania. Dopo la ripresa di ieri, gli uomini di Maran anche oggi sono scesi in campo prima di partire per Desenzano del Garda, dove affronteranno in settimana Vicenza e Chievo. A precedere il trasferimento in Lombardia, la conferenza stampa di Gonzalo Bergessio.

Ecco quanto dichiarato dall’attaccante: “Questo sarà un anno importante, sia a livello personale che per la squadra. Per quel che mi riguarda, sarei contento se riuscissi a segnare più spesso, i gol sono il pane quotidiano di un attaccante. A livello collettivo, credo che si possa proseguire lungo la strada tracciata nella passata stagione. Obiettivi? Innanzitutto pensiamo a salvarci, poi vedremo sin dove saremo capaci di spingerci”.

Nel frattempo continua a tenere banco il mercato. Nonostante le smentite di rito da parte della dirigenza etnea, l’arrivo di Castro comporterà la cessione di almeno uno tra Gomez e Barrientos. Per quanto riguarda il primo, è arrivata oggi la secca smentita di Sergio Gasparin a proposito di un interessamento della Fiorentina: “Gomez alla Fiorentina? Per ora non c’è niente, non stiamo trattando come riportano alcuni giornali e non è assolutamente vero che alla metà di agosto il calciatore sarà già a disposizione di Montella. Prima serve accettare le offerte – spiega a Violanews – lo ripeto: il Catania non ha ricevuto niente”. Per quanto riguarda il ‘Pitu’, invece, molto dipenderà dalla decisione dell’argentino di accettare o meno la proposta di rinnovo avanzata dal club di via Magenta. In caso di rifiuto, il suo addio diverrebbe inevitabile, con il Genoa che resta in pole nonostante gli screzi degli scorsi giorni tra Pulvirenti e Lo Monaco.

Vicini al passo d’addio anche Terracciano, Augustyn, Keko e Ricchiuti, che hanno parecchio mercato in serie B. Alla stretta finale, infine, la trattativa che porterà Luca Antei alla corte di Rolando Maran. Il difensore classe '92, di proprietà della Roma, approderà in rossazzurro con la formula del prestito secco. L’ufficialità potrebbe arrivare già nei prossimi giorni.

Intanto, nel pomeriggio, la società etnea ha comunicato sul proprio sito ufficiale una nuova iniziativa legata alla campagna abbonamenti per quei tifosi rossazzurri che si trovano in condizioni economiche di difficoltà. Il Catania consegnerà un pacchetto di abbonamenti gratuiti a quei sostenitori che stanno attraversando un periodo di difficoltà economica e che per questo motivo non riusciranno ad abbonarsi e ad andare allo stadio. "Pensando a loro - si legge nella nota - e con la dovuta attenzione alla sfera del sociale, il Calcio Catania metterà a disposizione alcuni abbonamenti gratuiti, che saranno assegnati in base alle segnalazioni degli abbonati 2012/13. A breve, su calciocatania.it, gli abbonati e/o possessori di tessera "Cuore Rossazzurro" potranno indicare il nominativo di una persona di "comprovata" passione per i nostri colori, colpita da avverse circostanze e significative vicissitudini e impossibilitata oggettivamente a rinnovare o sottoscrivere l'abbonamento". Ci sarà comunque particolare attenzione all'aspetto legato alla privacy. "Comunicazioni e trattamento dei relativi dati personali - scrive la società rossazzurra - avverranno con la massima riservatezza e nel pieno rispetto delle vigenti disposizioni di legge a tutela della privacy. Tali informazioni non saranno in alcun modo rese note o divulgate. Al termine della Campagna Abbonamenti 2012/13, in base alle segnalazioni raccolte, il Calcio Catania consegnerà gli abbonamenti gratuiti ai sostenitori che avranno riportato il maggior numero di menzioni".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php