Live Sicilia

IL RITIRO ROSSAZZURRO

Pokerissimo di Bergessio
Maran: "Vedo progressi"


Articolo letto 1.771 volte

Ottima seconda uscita stagionale per il Catania che batte per 12-0 una selezione dilettantistica siciliana. Grande mattatore l'argentino Gonzalo Bergessio (nella foto) che realizza cinque reti. Maran in sala stampa: "La squadra sta facendo progressi. Vedo un buon atteggiamento in campo". Lucas Castro, neo acquisto dal Racing Avellaneda, è  intanto sbarcato in Sicilia.

VOTA
0/5
0 voti

Buona la seconda. Il Catania, impegnato oggi pomeriggio contro una selezione di giocatori dilettanti siciliani, realizza altre 12 reti, dopo le quindici di sabato contro lo Sporting Battiati, ed affina ulteriormente i meccanismi in vista della prossima stagione. Mattatore del match è senza dubbio l'argentino Gonzalo Bergessio che con una cinquina, realizzata tutta nel secondo tempo, si mette in evidenza agli occhi del mister Maran. Proprio il tecnico di Rovereto schiera, come di consueto, due diverse formazione fra la prima e la seconda frazione facendo giocare sin dal 1' Frison tra i pali ed il trio composto da Barrientos, Antenucci e Morimoto in avanti.

Nei primi 45' vanno a segno Lodi (su rigore), due volte il nipponico proveniente dal Novara, Antenucci ed il difensore Bellusci. Al riposo si va dunque sul 5-0. Nella ripresa formazione rivoluzionata con Andujar che prende il posto di Frison ed il tris d'attacco formato stavolta da Bergessio, Gomez e Catellani. Proprio la punta argentina, ex Saint-Etienne, ed i due esterni sono autori delle restanti sette reti che asfaltano i giocatori siciliani provenienti da formazioni di Eccellenza e serie D.

Soddisfatto al termine del match il tecnico Maran che, intervenuto in sala stampa, ha analizzato così la prestazione dei suoi: "In queste due settimane di lavoro ho notato molti progressi nella squadra e vedo l'atteggiamento giusto in campo. Al momento facciamo fatica a curare al massimo la fase difensiva, cosa normale perchè i carichi di lavoro ci condizionano. Tanti gol? Non è un dato fondamentale anche se la lucidità sottoporta è sintomo di salute".

Su Lucas Castro, nuovo arrivato in casa Catania, ed il possibile dualismo con Barrientos Maran si è espresso in questo modo: "Spero di vedere il giocatore presto. Il mercato non è un argomento che mi compete dunque non ne parlo. Sia Castro che Barrientos sono giocatori votati al gioco offensivo".

Proprio nel pomeriggio, l'ormai ex giocatore del Racing Avellena è sbarcato in Sicilia. Ad accogliere 'El Pata' all'aeroporto di Fontanarossa è stato il dg rossazzurro Sergio Gasparin che poi, nel corso dell'amichevole contro i dilettanti, ha discusso a lungo con il procuratore del giocatore Pablo Cosentino, guarda caso lo stesso del 'Pitu' Barrientos. Per il fantasista, cresciuto calcisticamente nel Gimnasia La Plata, si attende dunque solo l'ufficialità da parte del club di via Magenta mentre per l'ex San Lorenzo la strada che porta in Liguria, direzione Genoa, sembra sempre più vicina.

Sul fronte rinnovi contrattuali, detto delle difficoltà riguardanti Barrientos, si avvia ad una felice conclusione quello che riguarda Giovanni Marchese. L’esterno di Delia, seguito nei mesi scorsi da Cagliari e Fiorentina, a giorni dovrebbe dare il suo placet per sposare la causa etnea. Sarà lontano da Catania il futuro di Adrian Ricchiuti. L’italo-argentino, impiegato anche oggi nel test-match, non ha ancora trovato l’accordo con la dirigenza catanese, Ternana e Novara stanno alla finestra. Per Paolo Baiocco siamo invece ai dettagli. L’ex portiere del Siracusa, da domani svincolato dalla società aretusea, potrebbe prendere il posto di Terracciano, ormai promesso sposo del Vicenza. Il brasiliano Martinho giocherà in prestito con il Verona in serie B. L'ex Cesena ha infatti svolto nel pomeriggio le visite mediche con gli scaligeri.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php