Live Sicilia

IL RITIRO ROSSAZZURRO

Doukara incanta in amichevole
Maran: "Prima settimana ok"


Articolo letto 1.201 volte

Il Catania di Rolando Maran (nella foto) batte con il risultato di 15-0 lo Sporting Battiati nella prima amichevole stagionale. Il tecnico rossazzuro: "Nulla da dire ai miei ragazzi. Nel primo tempo ho schierato la formazione dell’anno scorso”. Lodi smentisce le voci riguardanti un suo possibile trasferimento al Milan.

VOTA
5/5
1 voto

Ottimo inizio di stagione per il Catania. I rossazzurri di mister Maran, reduci dalla prima settimana di ritiro a Torre del Grifo, hanno infatti asfaltato lo Sporting Battiati, formazione di Prima Categoria, con il risultato di 15-0. Una pioggia di gol, nel caldo torrido del centro sportivo sito a Mascalucia, per festeggiare il quarantanovesimo compleanno del mister di Rovereto. Con ben undici marcatori diversi, infatti, la formazione etnea ha messo il segno su quest’inizio di stagione 2012/13.

Grande mattatore del match il neo acquisto franco-senegalese Doukara. Il possente attaccante, proveniente dall’esperienza in Lega Pro con la Vibonese, ha realizzato una tripletta nella seconda frazione balzando nel tabellino finale davanti a colleghi più affermati come Gonzalo Bergessio e Mirco Antenucci (per loro doppiette a testa). Proprio l’argentino e l’ex granata hanno fatto parte dell’undici iniziale schierato da Maran in cui si sono visti all’opera i protagonisti della passata stagione. Nella prima frazione, infatti, anche Almiron, Lodi (su rigore) e Gomez hanno timbrato il cartellino per il 6-0 parziale. Con il 4-3-3, utilizzato come modulo base, l’ex allenatore del Varese rivoluziona la squadra. In campo Capuano, i centrocampisti Moretti, Ricchiuti e gli attaccanti Morimoto e Doukara, quest’ultimi tutti a segno. Unico assente di lusso è stato l’argentino Pablo Barrientos, rimasto fermo per un attacco influenzale.

Maran, intervenuto in sala stampa, ha commentato in questo modo l’esito del match: “L’importante era ritrovare le sensazioni che solo la partita può dare – ha esordito dicendo il tecnico -, la considero dunque una buona sgambata. Ai ragazzi ho poco da dire, avevo chiesto loro d’interpretare 45’ al massimo ed è stato così. L’undici iniziale? Volevo che a riprendere fossero i giocatori dell’anno scorso anche se il mio intento era quello di coinvolgere tutti”. La prossima amichevole per gli etnei è prevista mercoledì 18 luglio alle ore 18, sempre a porte chiuse, contro una formazione dilettantistica siciliana.

Capitolo mercato. Le indiscrezioni avanzate ieri nei confronti di un possibile trasferimento di Francesco Lodi al Milan o alla Fiorentina, dell’ex tecnico rossazzurro Vincenzo Montella, sono state spazzate via dallo stesso centrocampista campano. “Sono legato al Catania da un contratto fino al 2015 – ha dichiarato Lodi – dunque con queste voci di calciomercato io non c’entro nulla”. Discorsi diversi quelli che coinvolgono Barrientos e Gomez. Il ‘Pitu’ è sempre nella lista dei desideri di Genoa e Fiorentina, mentre il ‘Papu’ potrebbe legarsi all’Inter, dato il raffreddamento della pista che porta i nerazzurri al brasiliano Lucas. Con l’esterno Giovanni Marchese vicino al rinnovo si allontana la possibilità di vedere all’ombra dell’Etna Fabrizio Grillo del Varese. Altro ex pupillo di Maran che, al momento, rimane in stand by è l’attaccante Giuseppe De Luca. Fin quando Morimoto ed Antenucci rimarranno in rossazzurro per la ‘zanzara’ biancorossa le porte di Torre del Grifo saranno sbarrate.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php