Live Sicilia

IL MERCATO ROSSAZZURRO

Izco: "Vedrete, faremo bene"
Gasparin: "Offerta per Maxi"


Articolo letto 1.643 volte

Il dg rossazzurro Sergio Gasparin conferma l'esistenza di una trattativa per l'attaccante argentino. La Sampdoria sarebbe in pole rispetto al Torino. Mariano Izco (nella foto) in sala stampa a Torre del Grifo: “Abbiamo mantenuto l’ossatura della squadra. Faremo bene”. Sabato prima amichevole contro lo Sporting Barriera.

VOTA
5/5
1 voto

Prima giornata d’allenamenti in casa Catania nel centro sportivo di Torre del Grifo. I rossazzurri di Maran, trentuno in totale, sono stati impegnati in due diverse sedute, una mattutina alle 9:30 ed una pomeridiana alle 17:30. Lavoro di scarico per gli uomini di Maran che, appesantiti dalle lunghe ferie, dovranno trovare al più presto la miglior condizione. Tutti presenti, o quasi. Assenza eccellente è, infatti, quella dell’argentino Maxi Lopez.

La ‘Gallina d’oro’, inseguito al momento da Sampdoria e Torino, a detta del dg etneo Gasparin è vicino alla cessione: “La sua è un’assenza prevista. – ha dichiarato il dirigente rossazzurro – Nelle ultime ore si è infatti concretizzata una trattativa per la sua cessione, con il suo agente abbiamo quindi concordato d’attendere la conclusione positiva o negativa. Se non dovesse andare in porto Maxi tornerà a Catania”. La fantomatica offerta, annunciata da Gasparin, sembra dunque quella della Sampdoria del neo tecnico Ciro Ferrara. I blucerchiati, oltre al puntero argentino, vorrebbero anche il terzino Alessandro Potenza e per chiudere in fretta la trattativa mettono sul piatto una cifra vicina ai 5 milioni di euro più i cartellini dei giovani Cacciatore e Signori.

Dopo Maran ieri, nel pomeriggio di oggi è stato il turno in sala stampa del capitano Mariano Izco. L'argentino ha fatto il punto su questa nuova ed esaltante stagione in rossazzurro: “Non ho visto ancora giocare i nuovi – ha esordito dicendo Izco- ma sono convinto che si integreranno al più presto. Il mio obiettivo personale per quest’anno? Fare bene per questa società e, di conseguenza, per la mia carriera”. L’attenzione si sposta sulle voci di mercato che hanno riguardato in prima persona il capitano della colonia argentina: “La Fiorentina? Sono state solo voci di mercato anche se nei confronti di Montella nutro un grande rispetto”. Da Montella a Maran, queste le considerazioni del difensore: “Non lo conosco a livello calcistico. Adesso andiamo in campo e vedremo. Io ringrazio sempre Marino per avermi fatto esordire in serie A”. Chiusa finale sui suoi colleghi argentini pronti all’addio: “Maxi Lopez? E’ una scelta della società. Barrientos e Gomez vorrei che rimanessero perché potrebbero dare una grande mano”. La presenza dei giocatori rossazzurri in sala stampa proseguirà domani con il difensore Nicola Legrottaglie. L'ex Chievo e Juventus interverrà a partire dalla ore 16:45.

Il club di via Magenta comunica intanto che la presentazione, prevista per domani presso l’Aula Magna del Palazzo Centrale dell’Università di Catania, si terrà mercoledì 11 giugno alle ore 12. All’evento sarà presente il gruppo di calciatori e tecnici della prima squadra impegnati, attualmente, nel ritiro pre-campionato. Sabato alle 18, a Torre del Grifo, primo test match a porte chiuse: il Catania ospiterà lo Sporting Barriera, formazione che milita nel campionato di Prima Categoria. Sul fronte mercato si attendono ad ore le ufficialità per Alessandro Crescenzi, nazionale under 21 che ha giocato nell’ultima stagione a Bari, ed il difensore centrale, ex Udinese, Damiano Ferronetti.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php