Live Sicilia

IL RITIRO ROSSAZZURRO

Maran: "Obiettivo salvezza"
In arrivo Crescenzi


Articolo letto 1.133 volte

Prima giornata di ritiro precampionato per il Catania. Rolando Maran (nella foto) è intervenuto in sala stampa: "Qui voglio aprire un ciclo. Pensiamo a mantenere la categoria". Dopo Salifu, Doukara e Frison in arrivo anche il terzino della Roma Alessandro Crescenzi.

VOTA
0/5
0 voti

La stagione 2012/13 del Catania, la settima di fila in serie A, parte ufficialmente oggi. Nel centro sportivo Torre del Grifo Village di Mascalucia si sono infatti radunati i trentadue giocatori convocati dal neo mister Rolando Maran. Fra volti nuovi, Amidu Salifu, Souleymane Doukara ed Alberto Frison su tutti, e già conosciuti, con i ritorni dei vari Mariano Andujar, Maxi Lopez e Pablo Alvarez, il gruppo rossazzurro si è dunque sottoposto alla prima sgambatura sotto l'occhio attento del 'sergente di ferro' Maran, alla sua prima esperienza su una panchina della massima serie. Proprio il mister di Rovereto, che in Sicilia si presenta con il suo staff composto dal secondo Christian Maraner, dal preparatore dei portieri Enzo Biato e dal preparatore atletico Roberto De Bellis, ha parlato oggi in conferenza stampa.

L'ex di Triestina, Brescia e Varese esordisce chiarendo il numero eccessivo di giocatori convocati: "Ammetto che trentadue calciatori sono troppi per un ritiro ma, prima d'iniziare a cedere qualcuno, ho la necessità di fare le mie scelte. Il nostro primo obiettivo è quello di mantenere la categoria e dovremo farlo con un gruppo che tiene veramente a questa maglia. Sono convinto che i ragazzi che metterò in campo daranno il massimo". L'attenzione si sposta poi sul modulo e sugli ingredienti essenziali per far bene nel prossimo campionato: " Metteremo in atto il 4-3-3, modulo che si adatta alle capacità dei nostri giocatori. Se riusciremo a creare un gruppo in breve tempo potremo dar filo da torcere a chiunque aprendo un ciclo positivo". Sui nuovi acquisti Salifu e Frison Maran si esprime in questo modo: "Alberto, nell'ultima stagione in B, ha dimostrato tutto il suo valore. Nella massima serie non potrà far altro che migliorare. Salifu ha grandi potenzialità e si farà valere".

In giornata ha parlato anche il dg Sergio Gasparin. Inevitabile una sua opinione sull'attuale mercato etneo: "Il Catania ha mantenuto l'assetto della scorsa stagione e, anzi, è più forte con gli acquisti di Salifu, Doukara, e Frison. - ha dichiarato Gasparin alla Gazzetta dello Sport - Inoltre Maran, con i rientri di Morimoto ed Antenucci, non avrà gli stessi problemi in attacco riscontrati da Montella". In merito alle situazioni contrattuali degli argentini Maxi Lopez e Barrientos l'ex dirigente dell'Udinese è chiaro ed esplicito: "Chiusa la parentesi al Milan, Maxi Lopez ha sempre dichiarato di non voler far ritorno a Catania. Lui preferisce piazze con obiettivi più importanti dei nostri. Al momento è in ritiro con noi perchè figura come nostro tesserato, nei prossimi giorni parleremo con il giocatore. Barrientos? Stesso discorso per lui - aggiunge Gasparin - che si trova però in scadenza di contratto. Se la sua volontà è quella di rimanere troveremo l'accordo". Un'eventuale addio di entrambi i talenti non spaventa Gasparin: "In caso di loro partenze punteremo con forza sui giocatori che abbiamo in organico".

Sul fronte mercato, ufficializzato ieri anche l'acquisto di Doukara, è atteso per domani l'arrivo del terzino destro, classe '91, Alessandro Crescenzi. Il giocatore, nell'ultima stagione in prestito al Bari, è di proprietà della Roma che lo manda in Sicilia in comproprietà con diritto di riscatto a suo favore. Quasi fatta anche per Damiano Ferronetti, svincolato dall'Udinese, che dovrebbe prendere il posto del partente Nicolas Spolli, sull'argentino c'è infatti il pressing del Genoa. Con De Luca e Fabrizio Grillo del Varese in stand-by le ultime indiscrezioni voglio il ds Salerno interessato alla punta francese del Cittadella Robert Maah, classe '85 autore di 7 reti in 33 presenze nell'ultimo campionato cadetto. Domani prevista una doppia seduta d'allenamento alle 9:30 e alle 17:30. Alle 16.45, in sala stampa, il capitano Mariano Izco risponderà alle domande dei cronisti.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php