Live Sicilia

IL MERCATO ROSSAZZURRO

Marchese: “Futuro? Si vedrà”
Pure la Samp su Maxi Lopez


Articolo letto 1.652 volte

Per Giovanni Marchese (nella foto), esterno difensivo del Catania, il futuro in rossazzurro rappresenta un’incognita: “Fiorentina e Cagliari? Mi hanno cercato. Intanto però parto in ritiro con la squadra”. Fatta per Frison dal Vicenza, Salerno proverà a vendere Andujar. La Sampdoria del neo tecnico Ferrara si inserisce nell’asta per Maxi Lopez.

VOTA
5/5
2 voti

Meno due all’inizio ufficiale della stagione rossazzurra. Domenica, al centro sportivo di Torre del Grifo (dove domani si celebrerà l'Open day per tutti i tifosi etnei), il neo tecnico Rolando Maran accoglierà i giocatori rossazzurri scelti in questi ultimi giorni. Il mister di Rovereto, proveniente dalla parentesi positiva in B con il Varese, diramerà una lista vicina ai trenta giocatori (nella passata stagione Montella ne convocò ventisei, ndr) e fra questi, con tutta probabilità, ci saranno quegli elementi che hanno animato fino ad ora il calciomercato etneo. I vari Maxi Lopez, Barrientos, Gomez e Marchese, quest’ultimo inseguito dalla Fiorentina di Montella e dal Cagliari, risponderanno dunque alla convocazione. Proprio Marchese, in merito alle voci che lo vorrebbero fra i primi rossazzurri a fare le valigie, ha voluto diradare ogni dubbio: “Ammetto che con la Fiorentina ci sono stati dei contatti. – ha dichiarato Marchese a Sky Sport – Io al momento ho un contratto che scade a giugno 2013 con il Catania, dunque andrò in ritiro con i rossazzurri. Altri club interessati? Qualche tempo fa il Cagliari ha contattato il mio procuratore ma dovremo parlarne con la società”.

Nella medesima situazione dell’esterno di Delia, anche il ‘Pitu’ Barrientos. Il Catania, dopo aver proposto al procuratore dell’argentino Pablo Cosentino il rinnovo contrattuale, attende una risposta ufficiale già da un paio di settimane. Tali ritardi trovano conferma nelle continue offerte che giungono dall’Italia, il Genoa di Lo Monaco non molla, e dall’estero, con i portoghesi del Benfica, per il talentuoso ex San Lorenzo. In entrata, dopo gli acquisti del centrocampista Amidu Salifu dalla Fiorentina e dell’attaccante Souleymane Doukara della Vibonese, Salerno ha concluso definitivamente la trattativa con il portiere Alberto Frison. L’estremo difensore, originario di Mirano, si trasferisce in Sicilia sulla base di una compartecipazione, ai veneti andranno 650 mila euro circa ed il cartellino del difensore Imparato. Il capitolo relativo alla porta non si esaurisce però qui. Adesso bisognerà trovare una collocazione per Mariano Andujar. L'argentino, di ritorno dal prestito agli argentini dell'Estudiantes, ha estimatori nel Bologna che, non più tardi di ventiquatto ore fa, ha ceduto il belga Gillet al Torino.

La difesa è il reparto su cui bisognerà lavorare maggiormente. Con Nicolas Spolli sul piede di partenza, oggi è previsto un faccia a faccia fra il difensore e la dirigenza catanese, i nomi di Damiano Ferronetti e Michele Canini iniziano a prendere seriamente quota. Al momento l’ex Udinese, svincolatosi dai friuliani, ha maggiori chances d'indossare la maglia rossazzurra anche perché, rispetto al collega cagliaritano valutato 2,5 milioni di euro, rappresenta un'operazione in pieno stile low cost. Con l'esterno del Varese Fabrizio Grillo sempre nella lista dei desideri di Maran, il club di via Magenta torna alla carica per Michele Rizzo della Reggina, autore di 2 reti nello scorso campionato di B. Per lasciar partire il talentuoso terzino calabrese il presidente amaranto, Lillo Foti, chiede 1,2 milioni più il difensore polacco Blazje Augustyn. Nell'eterno capitolo inerente Maxi Lopez si scrive una nuova pagina. Dopo Parma, Lazio e Torino anche la Sampdoria, che ieri ha presentato il suo nuovo tecnico Cito Ferrara, si getta a capofitto sul biondo centravanti. I blucerchiati, tornati a distanza di una stagione in serie A, potrebbero offrire poco più di cinque milioni ed una contropartita tecnica. Troppo poco per Pulvirenti che, com'è noto, per la 'Gallina d'oro' ne chiede almeno nove.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php