Live Sicilia

Golf, Sicilian open

Lawrie leader, azzurri in ombra:
tutti i risultati della giornata


Articolo letto 922 volte
VOTA
0/5
0 voti

golf, sciacca, sicilian open, Verdura Resort Rocco Forte, Sport
E' Peter Lawrie il leader della classifica provvisoria ai Sicilian Open di golf, dopo la prima giornata di incontri al Verdura Resort Rocco Forte di Sciacca. Il giocatore irlandese ha totalizzato 64 colpi, 8 in meno del par, con ben 4 birdie su 4 e un solo bogey. Alle sue spalle, entrambi con -7, si sono piazzati a pari merito il danese S›ren Kjeldsen, il gallese Jamie Donaldson (già vincitore del prologo di ieri negli incontri misti professionisti-dilettanti), e l'inglese James Morrison, con i primi due che hanno conquistato anche 2 eagle. Nella prima giornata di sfide, sotto un caldo sole e in riva al mare siciliano, sono rimasti piuttosto in ombra gli atleti italiani. Solo Andrea Maestroni ha chiuso i due giri odierni con tre buche sotto al par. Un risultato che ha suscitato una piacevole sorpresa e che ha soddisfatto lo stesso atleta. In generale, comunque, i golfisti azzurri non hanno fornito prestazioni apprezzabili, commettendo numerosi errori, soprattutto sui colpi corti.

In salita anche l'inizio del favorito e idolo degli appassionati locali, il veronese Matteo Manassero, che ha chiuso in par. Meglio di lui hanno fatto Emanuele Canonico (-2), Alessandro Tadini e Federico Colombo (-1 per entrambi). Par per Lorenzo Gagli, +1 per Alessio Bruschi, +2 invece per Andrea Pavan. La prima giornata di gare ha fornito indicazioni sicuramente interessanti, ma l'attenzione è già rivolta alla giornata di domani, quando ci si aspetta che i giocatori più attesi vadano all'attacco sin dalla mattinata, nel tentativo di recuperare posizioni utili in graduatoria. Non solo Manassero, ma anche il campione in carica Raphael Jacquelin, che oggi ha chiuso con un non certo esaltante +4. Domani, dunque, altri due round, sempre sulla distanza delle 18 buche. Sembra in ogni caso che quella di oggi sia stata una giornata utile ai golfisti più attesi per prendere le misure.

Da domani mattina occorrerà far venire fuori il talento. Anche perché la classifica al termine della seconda giornata sarà già decisiva, visto che permetterà solo ai primi 65 di contendersi il montepremi di un milione di euro nelle sfide conclusive in programma al Verdura Golf Resort sabato e domenica.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php