Live Sicilia

Zamparini e il bilancio 2011

I rimpianti del presidente


Articolo letto 717 volte
VOTA
0/5
0 voti

, Palermo, Sport
"Sono contento di quanto fatto nel 2011 e di chiudere l'anno nella parte sinistra della classifica. Rimpianti? Avere perso Pastore e il ko con l'Inter nella finale di Coppa Italia". Maurizio Zamparini traccia un bilancio positivo dell'anno che sta per chiudersi. "Sono contento di quanto fatto nella stagione scorsa, anche se naturalmente il sogno della Coppa Italia lo avevamo accarezzato tutti, ma ci voleva un po' di fortuna e di esperienza in più contro l'Inter", dice il numero uno del Palermo in un'intervista sul sito ufficiale. "E sono molto contento di questo campionato, anche perché ci siamo trovati ad affrontare situazioni non previste come il cambio dell'allenatore", aggiunge. "Sono felice dei risultati ottenuti con una squadra nuova, giovane e proiettata verso un futuro migliore".

 Zamparini sceglie poi una vittoria su tutte quelle ottenute dal Palermo nel 2011: "Quella di questa stagione contro la Fiorentina". I rimpianti sono due: "La perdita di Pastore, perché vederlo giocare e averlo al Palermo era sempre qualcosa che mi riempiva di grande gioia. Un altro rimpianto è quello della Coppa Italia, soprattutto perché i tifosi del Palermo ci credevano veramente: per loro è stata una grande delusione, ma per me già essere in finale era una festa".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php