Live Sicilia

Catania-Palermo

Mascara, l'ex uomo derby:
"Oggi Catania e Palermo si somigliano"


Articolo letto 579 volte
VOTA
0/5
0 voti

Catania, derby, mascara, palermo, Sport, Catania, Palermo, Sport
E’ stato uomo derby. Il suo gol al Barbera ha fatto il giro del mondo e per fortuna del Palermo, adesso non indossa più la maglia del Catania. Peppe Mascara è un doppio ex del derby di domenica al Massimino, veste la maglia del Napoli, ma il suo cuore è ancora a tinte rossazzurre: “Innanzitutto mi auguro che sia una partita serena senza tensioni – dice Mascara a LiveSicilia – come sempre ricca di sfottò e cori. Poi se devo sperare chi vince, dico Catania, perché sono ancora un tifoso etneo. Catania e Palermo però sono due squadre molto simili, quest’anno credo che la qualità delle due formazioni non sia così lontana come negli anni precedenti. Ci sono due allenatori giovani in panchina che stanno facendo bene e che devono però vivere il loro primo derby siciliano, domenica si renderanno conto di quanto è importante per le tifoserie. Il derby non è una partita come le altre, ma credo che Montella e Mangia lo stiano iniziando a capire”.

Mascara che con il suo Napoli affronterà addirittura il Chelsea in Champions League, vedrà la gara in tv: “Per fortuna non giochiamo in contemporanea e potrò vedere la partita in televisione. Non sarà come giocarla o allo stadio, però è sempre qualcosa – aggiunge il doppio ex – Silvestre? Ha fatto una scelta, importante, e soprattutto delicata. Nel calcio si è professionisti e lui ha deciso di cambiare maglia, gli faccio il mio personale in bocca al lupo per una carriera ricca di successi”. Uomini derby? Mascara ne individua uno per parte: “Dico Maxi Lopez per il Catania, Ilicic per il Palermo. Secondo me la gara dipende tanto dalle loro giocate, sono due giocatori fondamentali per una partita delicata come quella di domenica”. Intanto il Palermo questa mattina è tornato ad allenarsi a Boccadifalco. Mangia sta iniziando a comporre il probabile undici che giocherà al Massimino: si va verso la coppia Ilicic-Miccoli, con Pinilla che partirebbe dalla panchina. A centrocampo da capire se si gioca a tre o a quattro; la regia sarà affidata a Della Rocca, con Barreto e Bertolo. In difesa dovrebbe esserci lo spostamento di Balzaretti a destra, Mantovani a sinistra e la coppia centrale Silvestre-Migliaccio. Nel Catania, Montella dovrebbe lasciare in panchina Bergessio, con Maxi Lopez in avanti. Domani per entrambe le formazioni sedute di rifinitura e conferenze stampa di Mangia e Montella.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php