Live Sicilia

Stasera Palermo-Cagliari

Ripartenza rosanero


Articolo letto 641 volte
VOTA
0/5
0 voti

calcio, palermo-cagliari, serie a, Sport
Questa sera si capirà di che pasta è fatto il nuovo Palermo di Mangia. Troppo bello per essere quello visto contro l’Inter, troppo brutto per essere quello di Bergamo. E allora? Semplice, bastano i novanta minuti di stasera contro il Cagliari per capire davvero se i meccanismi della nuova vettura di Mangia sono ben oliati o ancora arrugginiti dagli acquazzoni dei primi giorni di settembre. In effetti c’è da prendere in prestito una dichiarazione del presidente del Siena, Mezzaroma, che sulle condizioni di Gonzalez, prelevato dal club rosanero, ha detto: “E’ arrivato in condizioni fisiche precarie”. Il calo di Bergamo quindi potrebbe essere riconducibile ad uno stato fisico non ottimale, che ha fatto andare in riserva la squadra rosanero già alla seconda giornata. Poco da ragionare comunque, come ha detto lo stesso Mangia in conferenza stampa, “tiriamo una riga e andiamo avanti”. Si riparte quindi dalla partita contro il Cagliari, formazione che quest’anno vuole essere etichettata come l’outsider del campionato. I sardi, primi in classifica, hanno mantenuto il telaio delle precedenti stagioni, con Conti, Cossu e Biondini a reggere un centrocampo solido e di qualità. Strani però i campionati del Cagliari; ogni anno parte alla grande e poi dopo avere superato lo step dei quaranta punti, improvvisamente si ferma e inizia a perdere.

Massimo Cellino, patron rossoblù, a Livesicilia, candida la sua squadra per un posto nella parte sinistra della classifica: “Onestamente vi dico che mi sono stancato di lottare per la salvezza – dice Cellino – voglio un Cagliari diverso, un Cagliari che possa lottare per traguardi importanti. Ovviamente, noi come il Palermo del resto, dobbiamo stare attenti anche ai bilanci, però voglio provarci. Stasera sarà un banco di prova molto importante per la mia squadra – ha aggiunto il presidente Cellino – il Palermo è forte e in casa lo è ancora di più. Al Barbera è dura per tutti, però noi giocheremo la nostra partita come abbiamo sempre fatto. Sarà certamente una bella gara, un vero derby delle isole”. Intanto ieri Mangia ha provato a Boccadifalco l’undici anti-Cagliari. Zahavi sulla sinistra e ballottaggio Bertolo-Ilicic sulla destra. Al posto di Acquah dovrebbe esserci Della Rocca assieme a Barreto. In avanti è sicuro del posto Fabrizio Miccoli, l’altra punta potrebbe essere Pinilla. In difesa confermato il quartetto Pisano, Silvestre, Migliaccio e Balzaretti. In porta ovviamente Tzorvas. Il tecnico del Cagliari, Ficcadenti (mai vincente contro il Palermo) conferma la stessa formazione che ha piegato il Novara sabato scorso. Centrocampo quindi retto da Conti e Biondini, Cossu trequartista con Nenè e Thiago Ribeiro in avanti. Arbitrerà il match Peruzzo di Schio: lo stesso che ha diretto lo 0-7 con l’Udinese, e vai con gli scongiuri…

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php