Live Sicilia

Il protagonista

Mangia, l'allenatore precario:
"Zampa? Non l'ho sentito"


Articolo letto 759 volte
VOTA
0/5
0 voti

mangia, palermo inter, Sport
"Mi hanno detto tutti che sono un allenatore precario, un allenatore a tempo, una soluzione ponte io ho detto che andavo a giocarmela con l'Inter e poi avrei fatto le mie considerazioni. Continuo così": l'allenatore del Palermo Denis Mangia, subentrato all'esonerato Pioli poco più di una settimana fa commenta così, ai microfoni di Radio Anch'io sport il successo contro l'Inter.

"
Quando sono arrivato ho chiesto che non ci fosse del pessimismo preconcetto. Tocca a noi ricreare entusiasmo. Ieri abbiamo fatto una grande partita ma ora dobbiamo pensare alla prossima con l'Atalanta. Non è mio modo di pensare su cose a lunga scadenza facendo calcoli o dichiarando obiettivi pensiamo una partita per volta".

"Abbiamo preparato la gara pensando che loro avrebbero giocato a tre dietro - prosegue Mangia - Mi aspettavo le scelte che sono state fatte. L'abbiamo preparata e giocata bene. Abbiamo fatto qualche errore ma l'abbiamo compensato con grandissimo spirito e grandissima corsa. L'Inter? Faccio fatica a guardare la mia di squadra, sono agli inizi, preferisco pensare a quello che abbiamo fatto noi. Sono qui da poco, ho cercato di dare alla mia squadra pochi concetti ma chiari. Zamparini? Non l'ho sentito".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php